Aubameyang-Arsenal, avventura al termine? Arteta sogna 5 possibili sostituti

Aubameyang-Arsenal, avventura al termine? Arteta sogna 5 possibili sostituti


L’avventura di Aubameyang con i Gunners potrebbe terminare la prossima estate. Quali potrebbero essere i profili giusti per sostituirlo?

Di:

21 Maggio 2020 Alle 17:30

Potrebbe essere un’estate di calciomercato davvero calda per l’Arsenal. I Gunners infatti rischiano seriamente di perdere Pierre-Emerick Aubameyang qualora non dovesse arrivare la qualificazione alla prossima Champions League, un obiettivo che al momento non sembra alla portata del club di Londra.

L’attaccante gabonese ha un contratto in scadenza nel 2021 con possibilità di rinnovo, ma nelle ultime settimane avrebbe rifiutato di firmare un nuovo accordo rischiando così di partire a parametro zero alla fine della prossima stagione. Ma alcune big europee non intendono aspettare: Aubameyang è uno dei giocatori con più esperienza disponibili ad accettare una nuova avventura, un profilo gradito da molte grandi squadre che vorrebbero puntare su di lui per tentare l’assalto alla Champions.

Mikel Arteta proverà in tutti i modi a trattenere il suo campione, ma se dovesse decidere di partire, l’Arsenal ha già individuato cinque profili all’altezza che potrebbero sostituirlo.

Donnyel Malen

Photo credit should read JEROEN PUTMANS/AFP via Getty Images

Il primo è un profilo giovane e a basso costo sul quale scommettere. La prima punta del PSV Eindhoven è sicuramente uno dei talenti più brillanti da tenere d’occhio nei prossimi anni: classe ’99, è arrivato in prima squadra due anni fa e in questa stagione è riuscito a mettersi in mostra fra i più grandi. In 14 partite giocate ha segnato 11 gol, una media da attaccante con un grande feeling con la rete, ma purtroppo la sua corsa è stata arrestata da un brutto infortunio al ginocchio che lo ha costretto a sottoporti a un’operazione chirurgica dalla quale non si è ancora ripreso. Per l’Arsenal quello di Malen sarebbe un grande ritorno, dato che l’olandese ha militato nelle giovanili dei Gunners tra il 2015 e il 2017.

Dries Mertens

Aubameyang

Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images

Un sogno impossibile, visto l’imminente rinnovo che lo legherà al Napoli fino alla fine della carriera. Ma sperare è comunque lecito: Arteta avrebbe voluto puntare su un altro giocatore dalla grande esperienza per sostituire Aubameyang, scegliendo un attaccante versatile e abituato a calcare i grandi palcoscenici senza paura. Il suo ruolo da falso nueve avrebbe costretto l’allenatore a cambiare le carte in tavola, ma un talento così avrebbe di sicuro fatto bene al reparto avanzato dell’Arsenal.

Krzysztof Piatek

Aubameyang

Photo by Lars Baron/Bongarts/Getty Images

La voglia di riscatto e di mettersi alla prova in una big potrebbero rendere il polacco un colpo decisivo per il prossimo campionato. I pochi mesi trascorsi all’Hertha Berlino non gli sono bastati per trovare il grande rilancio nel calcio europeo dopo il divorzio con il Milan, squadra con la quale non è scattato il feeling che tutti si aspettavano. Ma alla soglia dei 25 anni, per Piatek i Gunners potrebbero rappresentare la grande occasione, un trampolino di (ri)lancio da sfruttare nel miglior modo possibile. Le sue caratteristiche poi si sposano alla perfezione con le idee calcistiche dell’Arsenal che si ritroverebbe in casa una possibile futura stella.

Kevin Volland

Aubameyang

Photo credit should read PATRIK STOLLARZ/AFP via Getty Images

Restando in Germania, anche il centravanti tedesco del Bayer Leverkusen potrebbe rappresentare una valida alternativa ad Aubameyang. A livello tattico Volland sembra il giocatore più adatto per i progetti di Arteta che si assicurerebbe un attaccante dalla grande potenza fisica ma comunque veloce e molto versatile. Nei quattro anni trascorsi al Leverkusen è diventato uno dei pilastri della squadra, ma la rottura del legamento subita lo scorso febbraio ha costretto il club tedesco a virare verso altre alternative, trovando un nuovo equilibrio che potrebbe rendere Volland meno indispensabile del previsto. L’incognita è ovviamente relativa alla sua forma fisica: un giocatore dal fisico importante come il suo potrebbe impiegare più tempo per tornare in campo a pieno regime, ma superato questo ostacolo l’Arsenal potrebbe davvero ritrovarsi tra le mani un profilo interessante per dare continuità al suo progetto.

Luis Suarez

Photo by Alex Caparros/Getty Images

Ultimo, ma non certo per importanza, la prima punta del Barcellona che al momento resta tra gli obiettivi meno probabili. Il possibile arrivo di Lautaro Martinez in Spagna potrebbe ridisegnare le gerarchie della squadra catalana, tagliando un po’ fuori dal progetto l’attaccante uruguaiano. Ed è proprio per questo che l’Arsenal potrebbe approfittarne: Suarez conosce molto bene le dinamiche della Premier League che ha già vissuto da protagonista assoluto con la maglia del Liverpool e in più l’esperienza al Barça gli ha permesso di maturare definitivamente fino a farlo diventare uno dei top 3 nel suo ruolo. Con il suo arrivo i Gunners potrebbero puntare al grande salto di qualità e tornare a essere davvero competitivi per il titolo grazie ai suoi gol e al suo carisma.



Source link

About The Author

Related posts