Celades si è finalmente preso il Valencia

Celades si è finalmente preso il Valencia


Dopo un avvio difficile il Valencia sta finalmente tornando nelle posizioni che più gli spettano grazie all’ottimo lavoro di Celades.

Di:

5 dicembre 2019 Alle 16:17

Dopo un avvio abbastanza tormentato che ha portato all’addio di Marcellino sembrava che la stagione del Valencia fosse terminata prima ancora di cominciare: l’undici settembre, come conseguenza della separazione con il precedente tecnico, veniva assunto Celades come allenatore della Che, tre giorni dopo cadeva 5-2 al Camp Nou per mano del Barcellona padrone di casa. Sembrava l’inizio della fine invece l’ex calciatore di Real e Barca è riuscito a prendere il timone di quella nave in tempesta ed insieme a capitan Parejo l’ha riportata verso lidi sicuri. Ad oggi la Taronja è ottava nella Liga ma dista solo tre punti dal quarto posto, l’ultimo valevole per un piazzamento nella prossima Champions League, competizione dove il Valencia è ancora in corsa e si giocherà il passaggio del turno nell’ultima sfida contro l’Ajax ad Amsterdam.

I segreti del Valencia di Celades

“Testa bassa e pedalare” ha ordinato Antonio Conte appena arrivato a Milano e possiamo ipotizzare che Celades abbia imposto lo stesso diktat alla sua squadra. Il Valencia di Marcellino era una squadra estremamente bella da veder giocare, quella del nuovo tecnico lo sta diventando: gli attriti tra dirigenza ed ex allenatore hanno influito molto nelle prime settimane di Celades ma oggi che le nubi non ci sono più in quel del Mestalla si respira un’aria diversa e si è tornati a giocare quel calcio che fa divertire la gente. Anche in occasione dell’ultimo turno della Liga si sono visti miglioramenti: il Valencia ha battuto 2-1 il Villarreal a domicilio grazie a delle scorribande offensive rapidissime che nella seconda frazione di gara hanno affondato il submarino amarillo. Uno dei segreti della Che e del suo nuovo allenatore è sicuramente Ferran Torres: l’esterno classe 2000 è stato portato in prima squadra da Marcellino ma con Celades, e complice l’infortunio di Cheryshev, ha ottenuto il posto da titolare e grazie ad ottime prestazioni sembra non volerlo più abbandonare. Non si sa dove potrà arrivare questa squadra ma continuando sulla strada intrapresa siamo sicuri che al Mestalla potranno togliersi tante soddisfazioni.



Source link

About The Author

Related posts