Premier League, le sei “sorelle” in lotta per la salvezza

Premier League, le sei “sorelle” in lotta per la salvezza


Dal Norwich a cui serve un vero e proprio miracolo al Brighton che non può permettersi errori. La lotta salvezza in Premier League è infuocata.

Di:

7 Febbraio 2020 Alle 16:00

La Premier League sarà del Liverpool; i ventidue punti di vantaggio che i Reds hanno sul Manchester City rendono impossibile qualsiasi tentativo di rimonta da parte dei ragazzi di Guardiola. Se la lotta per il titolo è chiusa, lo stesso non si può dire per gli altri traguardi, tra cui la corsa salvezza; sei squadre in otto punti e il bisogno di trovare la strada giusta a partire da un weekend diviso in due settimane. La ventiseiesima giornata di Premier League sarà spalmata su quindici giorni e a beneficiarne potrebbe essere il Brighton impegnato in casa contro il Watford. Punti pesanti ma da qui, alla fine della stagione, ogni partita sarà fondamentale. Quali sono le squadre in lotta per la salvezza? Scopriamole insieme.

Premier League, tredici giornate per salvarsi

Brighton

Partiamo dal Brighton a caccia di una vittoria che manca da cinque giornate (tre pareggi e due sconfitte); l’ultimo successo contro il Bournemouth il ventotto dicembre scorso. Domani la possibilità, per i ragazzi di Potter, di bloccare questa emorragia in uno scontro diretto per la salvezza. Due punti di vantaggio sul terzultimo posto e la necessità di sfruttare un turno, all’apparenza, favorevole. I Seagulls vogliono la terza salvezza consecutiva.

Bournemouth

Il Bournemouth, nelle ultime cinque giornate, ha affrontate tutte squadre in corsa per la salvezza; tre sconfitte e due vittorie il bilancio dei ragazzi di Howe. I successi arrivati contro Brighton e Aston Villa, in due scontri diretti fondamentali, hanno dato respiro a una classifica che stava diventando veramente complicata. Nelle ultime quattro stagioni di Premier la squadra è riuscita sempre a salvarsi senza troppi patemi d’animo; la sensazione è che quest’anno le Cherries debbano faticare fino all’ultimo per mantenere la categoria.

Aston Villa

L’Aston Villa, dopo aver conquistato la promozione in Premier grazie al successo per due a uno contro il Derby County, deve faticare se vuole raggiungere la salvezza. Gli oltre cento milioni di euro spesi in estate, fino a questo momento, non stanno rendendo come sperato. I Villans hanno un punto di vantaggio sul diciottesimo posto ma l’obiettivo stagionale è piuttosto chiaro: rimanere in Premier sognando di alzare la Carabao Cup.

West Ham

Negli ultimi cinque anni non si erano mai trovati in una situazione simile e, dopo la prima parte di stagione, sognavano addirittura una qualificazione europea. Nel giro di cinque mesi è cambiato tutto: l’esonero di Pellegrini, l’arrivo di Moyes e una squadra che sta faticando tremendamente a trovare l’uscita dal tunnel.

Watford

Il Watford, contro il Brighton, si gioca una fetta importante nella stagione che deve portare la quinta salvezza consecutiva. Una sfida, quella di domani, da non sbagliare visto i tre punti di distanza che separano le due squadre. Dentro o fuori: per i ragazzi di Pearson vietato sbagliare.

Norwich

La squadra che sta faticando più di tutte è il Norwich, vincitrice della scorsa Championship; una sola vittoria nelle ultime dodici partite e il bisogno di cambiare marcia per ridurre i sette punti di distacco dal diciassettesimo posto. Il calendario, da questo punto di vista, non aiuta visto la sfida con il Liverpool il prossimo quindici febbraio. Per raggiungere la salvezza la squadra dovrà sperare nei goal di Pukki, già a quota undici in questa Premier League.



Source link

About The Author

Related posts