uno a uno a Old Trafford

uno a uno a Old Trafford


Manchester United e Everton termina uno a uno; il pareggio serve più ai Toffees in chiave salvezza. Mezza occasione persa dai Red Devils.

Di:

15 dicembre 2019 Alle 17:26

Due squadre in ripresa; il Manchester United, in uno dei momento più complicati della stagione, ha trovato due successi fondamentali contro Tottenham e Manchester City. Oggi, nella cornice di Old Trafford, i Red Devils cercavano il terzo successo consecutivo per sfruttare il passo falso del Chelsea e avvicinare il quarto posto; molto simile anche la situazione dell‘Everton; i Toffees, grazie al cambio allenatore, hanno trovato nell’ultimo turno tre punti fondamentali in chiave salvezza. Due squadre che si sono spartite la posta; il pareggio, probabilmente, serve più all’Everton.

Manchester United, ancora Greenwood

Ancora Greenwood, sempre dalla panchina e al minuto settantasette; il prodotto dell’Academy ha segnato il suo secondo goal in questa Premier League. Rete fondamentale che permette al suo United pareggiare il match e conquistare un punto importante non tanto per la classifica quanto per il morale. I Red Devils conquistano il sesto risultato utile consecutivo ma il pareggio odierno lascia l’amaro in bocca. Tante le occasioni sprecate nel corso di novanta minuti che avrebbero potuto regalare ai ragazzi di Solskjaer il meno due dal quarto posto. Resta la reazione e la voglia di non perdere mostrata dopo il goal dell’Everton. Il Manchester United sembra aver cambiato marcia e non ha intenzione di fermarsi.

Everton, punto d’oro

Quattro punti conquistati tra Chelsea e Manchester United; l’Everton, in un momento complicato della stagione con un calendario infernale (la prossima sfida ci sarà la sfida con l’Arsenal), ha rialzato la testa. Grande protagonista Ferguson; il tecnico ha restituito voglia, carattere e gioco a una squadra con dei valori superiori a una posizione di classifica che resta complicata. Il punto conquistato a Old Trafford è la dimostrazione di come i Toffees possano fare ancora dire qualcosa di importante all’interno di questo campionato.

Il pareggio è la nota positiva, Kean molto meno; l’attaccante è stato sostituito dopo venti minuti dal suo ingresso in campo per scelta tecnica. L’ex Juventus è la personale scommessa che Ferguson vuole vincere.



Source link

About The Author

Related posts