7DAYS EUROCUP, TOP 16, 3° GIORNATA: VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA VS BUDUCNOST VOLI PODGORICA: 87 – 65

7DAYS EUROCUP, TOP 16, 3° GIORNATA: VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA VS BUDUCNOST VOLI PODGORICA: 87 – 65


Bologna, 26 gennaio –

 

Virtus Segafredo Bologna vs Buducnost VOLI Podgorica: 87 – 65
(Q1 26 – 14; Q2  48 – 28; Q3 68 – 47)

Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 3; Deri NE; Abass 3; Alibegovic 10; Markovic; Ricci 11; Adams 6; Belinelli 21; Hunter 13; Weems 10; Teodosic 8; Gamble 2.
Coach: Djordjevic

Buducnost VOLI Podgorica: Cobbs 15; Ivanovic 5; Ejim 5; Sehovic 2; Nikolic D. 3; Apic 1; Mitrovic 3; Della Valle 12; Nikolic Z. 2; Popovic 7; Reed 4; Zugic 6.
Coach: Mijovic

Arbitri: Javor, Halliko, Udyanskyy

 

La partita.

Terza giornata di Top 16 per la Virtus Segafredo Bologna, ospite di serata il Buducnost di Coach Mijovic. Markovic, Belinelli, Weems, Ricci e Gamble è il quintetto di partenza schierato da Coach Djordjevic. Apre le danze Ricci, che riceve palla da Belinelli e scarica la prima tripla di giornata. Tripla di Nikolic, tripla di Weems e appoggio sotto canestro di Belinelli per il +5 bianconero dopo 2′ dalla palla a due. 2/2 dalla lunetta per Della Valle, Ejim segna subisce il fallo e concretizza il gioco da tre punti. Markovic pesca sotto le plance Weems che in reverse infila il pallone in rete. Sempre il numero 34 bianconero trova il tiro dal perimetro a cui segue l’appoggio vincente di Capitan Ricci. Break di 7-0 bianconero che obbliga la panchina montenegrina a chiamare il primo time out della gara. 15 -8 il parziale alla Segafredo Arena dopo 4′ di gioco. Si rientra in campo, Belinelli subisce il fallo e dalla lunetta allunga il vantaggio per la Segafredo. Ottima difesa della formazione di Coach Djordjevic, partenza in transizione e canestro da tre punti per il numero “18” Belinelli. 2/2 dalla lunetta per Ricci, +13 Virtus. Podgorica prova ad accorciare le distanze infilando il break del 4 a 0. Primi due punti anche per Tessitori su invito di Adams. Apic fa 1/2 dalla lunetta ed inizia l’ultimo minuto del primo quarto. Teodosic trova i tre punti dall’arco ad una manciata di secondi dalla prima sirena. Termina il primo quarto sul punteggio di 26 a 14 Virtus. Scarico di Hunter per Alibegovic che dall’angolo infila il tiro da tre punti, altra bellissima azione orchestrata dalla Virtus, questa volta lo scarico è per Abass, tripla, +18 Virtus e Coach Mijovic è costretto ad interrompere il gioco. Sehovic segna, ma Alibegovic è preciso e dalla lunetta non sbaglia, fa 3/3. Difesa serrata, gli attacchi montenegrini si concludono con un nulla di fatto, mentre la V Nere, costruiscono bene la loro manovra e in transizione puniscono Della Valle e compagni. 37 a 20 per la Segafredo il punteggio a 5′ dall’intervallo lungo. Podgorica piazza il break del 4 a 0 accorciando lo svantaggio, Ejim attacca irregolarmente prende due tecnici ed è costretto a lasciare il terreno di gioco, Belinelli fa 3/3 ai liberi e nell’azione successiva Hunter vola per il +18. La Virtus non si ferma, vuole mettere la giusta distanza dai suoi avversari, segna e difende fino alla sirena di fine primo tempo, quando Alibegovic trova l’ultima tripla prima di rientrare negli spogliatoi. Squadre al riposo sul punteggio di 48 a 28.

Della Valle apre il secondo tempo trovando il canestro da due punti, tripla di Cobbs e Podgorica che inizia con un altro piglio questo terzo quarto di gioco. Tripla di Belinelli a cui risponde la tripla di Della Valle, 51 a 36 il parziale di gioco dopo 4′ dall’inizio del secondo tempo. 2/2 di Mitrovic dalla lunetta, Gamble riceve in post-basso, lotta si smarca sotto le plance e segna, Ricci chiude il break ed obbliga la panchina avversaria a chiamare il time out. Canestro da due punti per Popovic, appoggio vincente a canestro per Teodosic, ma Cobbs fa 3/3 ai liberi ed accorcia a -14 lo svantaggio avversario. 2/2 per Belinelli che lascia il posto ad Abass. Teodosic finta il tiro e consegna il pallone ad Adams che gonfia la retina per +17 della Segafredo a 2′ dalla terza sirena. Difesa bianconera che non concede nulla, mentre in attacco Adams trova punti preziosi. 65 a 45 il parziale alla Segafredo Arena quando Coach Mijovic chiama il time out ad 1′ e 35 dalla terza sirena. Hunter fa bottino pieno ai liberi quando inizia l’ultimo minuto del terzo quarto. E’ di Teodosic l’ultimo canestro, che vale il 68 a 47 dopo 30′ di gioco. Ultimo quarto di partita che si apre con i due punti di Hunter, risposta immediata di Zugic che per due volte trova la via del canestro.  5′ e 31” alla fine della gara, Adams è costretto a lasciare il terreno di gioco per somma di falli, Hunter trova la tripla, Popovic emula il suo avversario trovando i tre punti dall’angolo. Ancora Hunter dalla lunetta che fa 2/2 per il +21 Segafredo. La partita ormai è indirizzata, la Virtus difende il vantaggio accumulato, utile per la gara di ritorno tra una settimana in Montenegro. 13° vittoria consecutiva per la Virtus Segafredo Bologna in EuroCup. 87 a 65 per la Virtus il punteggio finale alla Segafredo Arena.

 

Le parole di Coach Djordjevic al termine della gara: “Penso che la difesa sia stata davvero eccezionale oggi, è stata la nostra migliore serata, soprattutto nel primo tempo, e questo è un buon segno. Tutti sono entrati in campo con la giusta intensità, concentrati, e questo è qualcosa su cui abbiamo lavorato. Spero che si possa ripartire da qui, da questa partita. E’ una vittoria importante, con un buon margine ed una buona differenza punti.”

Le parole di Ricci nel post partita: “Penso che la chiave della partita sia stata la difesa, da parte di ogni componente della squadra. Il risultato è stato quello che abbiamo visto in campo. Dobbiamo continuare a lavorare sulla nostra difesa, continuare a condividere la palla in attacco e stare uniti.”



Source link

About The Author

Related posts