Atlético Madrid, il podio dei portieri con più presenze

Atlético Madrid, il podio dei portieri con più presenze


Oblak è entrato nella storia dell’Atlético Madrid sia per il numero di reti inviolate che per le presenze. Ma chi sono i migliori all time?

Di:

24 Giugno 2020 Alle 13:30

La scalata di Jan Oblak nella storia dell’Atlético Madrid è sempre più impressionante: le sue prestazioni lo rendono già uno dei portieri più forti ad aver mai vestito la maglia dei Colchoneros e ad accompagnare questi risultati ci sono anche numeri da primo della classe. Dopo aver fatto segnare il record di porte inviolate lo sloveno attacca quello di presenze assolute con la maglia rojinblanca, in una classifica in cui è già sul podio.

I portieri con più presenze nella storia dell’Atlético Madrid

3 – José Francisco Molina

Molina è stato un ottimo portiere nella storia della Liga con le maglie di Atlético e Deportivo. In colchonero ha giocato per 248 volte e ha vinto lo storico titolo del 1996. Una curiosità? Ha debuttato in nazionale, ma non in porta, bensì a centrocampo, visto che era rimasto come ultima riserva disponibile dopo l’infortunio di un compagno.

2 – Jan Oblak

Jan Oblak

Anche Oblak è arrivato a 248 presenze, ma diventerà ufficialmente secondo nella partita di sabato sera contro l’Alavés quando staccherà il biglietto numero 249. Come livello è probabilmente il portiere più forte ad aver mai difeso questi pali, anche se a livello di trofei ha portato a casa solamente l’accoppiata Europa League-Supercoppa Europea, che per quanto prestigiosa in quanto vinta col Real Madrid, è arrivata in seguito a un’eliminazione evitabile dalla Champions League.

1 – Abel Resino

abel resino

(Photo credit should read LEONARDO SORIA/AFP via Getty Images)

Una delle leggende dell’Atlético Madrid, di cui è stato anche allenatore in un’esperienza dimenticabile: tra i portieri più ricordati di sempre, in particolare per quella striscia di 1.275 minuti senza subire gol nella stagione 1990/91. Non è riuscito a vincere un campionato né un titolo internazionale, ma in bacheca il toledano può vantare comunque dei successi tra Copa del Rey e Supercoppa di Spagna. Le sue presenze in totale sono 303, e l’impressione è che Oblak sia destinato a superarlo nel giro di un paio di stagioni.



Source link

About The Author

Related posts