Cisse, capocannoniere in Turchia dopo anni di anonimato in Premier

Cisse, capocannoniere in Turchia dopo anni di anonimato in Premier


Papiss Cissè, noto in passato per aver indossato la maglia del Newcastle, non è mai riuscito ad imporsi in Premier: a 35 anni è capocannoniere in Turchia.

Di:

15 Luglio 2020 Alle 15:30

La Turchia sta mettendo in risalto tutte le sue doti di attaccante con il primo posto nella classifica cannonieri a due giornate dalla fine del torneo: Papiss Cisse sta vivendo una seconda giovinezza all’età di 35 anni suonati. La punta, dopo anni di Premier, Bundesliga e Super League cinese ha deciso di rimettersi in gioco con l’Alanyaspor che sta portando, a suon di gol, ai preliminati di Europa League.

CISSE, DA OGGETTO MISTERIORO IN PREMIER A BOMBER IN SUPER LIG

Papiss Cisse nasce a Dakar nel 1985 e si trasferisce presto con i suoi genitori in Francia per iniziare la sua carriera da professionista nel Metz con l’esordio in prima squadra nel 2005. Oscilla costantemente tra prestiti e riconferme ma, questo continuo movimento non viene gradito dal ragazzo che device di abbandonare definitivamente la Francia.

Nel 2010 viene ceduto al Friburgo per circa 1 mln e 300.000 sterline: l’impatto con la Bundesliga è completamente diverso con il ragazzo pienamente integrato e libero di dare sfogo alle sue caratteristiche principali: forza e fiuto del gol. Tra il 2010 e il 2012 scenderà in campo 65 volte per siglare ben 37 reti, almeno una ogni 2 incontri. Questa media realizzativa ingolosì il Newcastle alla ricerca di una punta veloce, fisica e che sapesse finalizzare la maggior parte delle occasioni create: nel mercato estivo, per 12 mln di sterline, il ragazzo saluta la Germania e sbarca in Premier dove trova ad attenderlo la maglia n° 9 indossata da Alan Shearer.

In Premier Cisse lascia subito il segno con 13 realizzazioni in 14 partite, media che non riuscirà più a tenere per i restanti 4 anni. Gli infortuni e il poco utilizzano minano il rendimento del ragazzo che nel 2016 decide di abbandonare il calcio europeo per trovare l’ennesimo rilancio in Cina. Il trasferimento allo Shandong Luneng vale 2.5 milioni di sterline per un contratto di due anni a 3 milioni a stagione: anche in Asia il suo apporto è buono ma non eccezionale 16 reti in 31 presenze.

Terminata l’avventura, è l’Alanyaspor ad aggiudicarsi il giocatore per rilanciarsi nel campionato turco alla ricerca di una qualificazione in Europa. Il primo anno è buono, ma l’apice viene raggiunto nella stagione corrente: 31 presenze e 22 realizzazioni che lo hanno portato in testa alla classifica marcatori. Il club sta beneficiando delle marcature dell’attaccante con la possibilità di centrare l’Europa League, anche se al Besiktas basterebbe un punto per chiudere la pratica. All’età di 35 anni la punta è rinata in un ambiente che punta su di lui e con un calcio che ne esalta le qualità: dopo tanta Premier, finalmente l’occasione di lasciare il segno prima di chiudere definitivamente la sua carriera.



Source link

About The Author

Related posts