Come cambia il Bayern Monaco senza Lewandowski

Come cambia il Bayern Monaco senza Lewandowski


L’infortunio di Lewandowski è un fulmine a ciel sereno per il Bayern Monaco che per un mese dovrà fare a meno del centravanti polacco.

Di:

27 Febbraio 2020 Alle 12:00

La vittoria per tre a zero sul campo del Chelsea rischia di avere conseguenze pesantissime per il Bayern Monaco. Il club bavarese, infatti, da Stamford Bridge riceve la notizia peggiore: l’infortunio di Robert Lewandowski; l’attaccante polacco ha rimediato la frattura della tibia sinistra nella parte che si congiunge al legamento del ginocchio. Problema pesante per Flick visto l’importanza del numero nove già a quota quarantatré goal tra tutte le competizioni. In attesa di rivederlo in campo (considerando la sosta di fine marzo dovrebbe tornare per il Klassiker del prossimo quattro aprile) cerchiamo di capire come cambia il Bayern senza il suo uomo più importante.

Lewandowski, un centravanti impossibile da sostituire

Partiamo da un presupposto: sostituire Lewandowski è impossibile. Il polacco è, al momento, il centravanti più forte del mondo per forza fisica, tecnica, gioco aereo e soprattutto capacità realizzativa. Le possibilità di Flick per sopperire all’assenza del suo fuoriclasse sono essenzialmente due e hanno in comune la posizione di Thomas Müller.

Cambiare modulo

La prima soluzione a disposizione del tecnico riguarda il passaggio dal 4-2-3-1 al 4-3-3 con l’inserimento di Tolisso in mezzo a due come Kimmich e Alcantara. Questo sistema di gioco porterebbe Müller a fare l’esterno offensivo (con caratteristiche differenti dalla classica ala) e Gnabry andrebbe a fare una prima punta completamente diversa da Lewandowski.

L’inserimento di Müller

Flick, però, potrebbe continuare con il 4-2-3-1 anche per non cambiare posizione a Gnabry che, partendo largo, è letteralmente devastante. A modificare il proprio raggio di azione sarebbe Müller; il numero venticinque andrebbe a fare il falso nueve con l’inserimento di Coutinho come trequartista. L’infortunio di Lewandowski rischia di essere l’ultima occasione che l’ex Inter ha per farsi riscattare.

Hoffenheim, Schalke (DFB-Pokal), Augsburg, Union Berlino, Chelsea, Eintracht Francoforte; queste le partite che il centravanti polacco salterà. Assenza pesante nel momento più delicato della stagione. L’unica notizia positiva per il Bayern è aver già ipotecato il passaggio ai quarti di finale di Champions.



Source link

About The Author

Related posts