Coppa Italia Primavera: Juventus-Bologna 3-1

Coppa Italia Primavera: Juventus-Bologna 3-1


La Primavera di Emanuele Troise perde 3-1 con la Juventus, nella gara valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia di categoria. Con questo risultato, i rossoblù salutano la competizione, mentre i bianconeri prenotano la prossima sfida con la Cremonese.

Il tecnico del Bologna conferma Molla tra i pali e opta per la difesa a tre composta da Lunghi, Corbo e Khailoti, ovviando alle assenze di Visconti e Acampora, rinforzando il centrocampo con Ruffo Luci, Grieco, Mazza e Di Dio. In avanti torna titolare Stanzani accompagnato da Juwara e Baldursson.

Il primo tempo si apre con la rete al 5’, al primo tiro in porta, della Juventus grazie a Da Graca: il numero 9 bianconero, a porta vuota e sfruttando il cross basso effettuato da Ranocchia, non può sbagliare. Il Bologna prova a reagire, alza il baricentro, ma senza mai avvicinarsi alla porta di Israel. A risolvere le tante battaglie a centrocampo, al 32’, ci pensa Ahamada, protagonista di una bella progressione palla al piede e abile a sfruttare il taglio in area di Tongya, scattato sul filo del fuorigioco e freddo nello spiazzare Molla.
Dopo il tentativo dalla distanza di Vlasenko, i rossoblù accorciano le distanze al 40’ con un gol strepitoso di Di Dio, servito da Juwara appena fuori area e veloce a scaricare col destro il pallone esattamente all’incrocio. Sul finire della prima frazione, Molla si rende protagonista di un bell’intervento su Sene.

Il secondo tempo si apre come si erano chiusi gli ultimi minuti del primo, con Di Dio che riceve nuovamente palla nella stessa zolla del gol, scocca ancora il tiro ma la parte superiore della traversa gli nega la gioia della doppietta. Il Bologna cerca di tenere alta la pressione, però col passare dei minuti ,nonostante una Juventus mai pericolosa, Israel non corre mai grossi pericoli. Troise, quindi, tenta il tutto per tutto, ma pur creando occasioni la via del gol non viene imbeccata: prima Rocchi ruba palla in fase d’uscita a Vlasenko e serve Uhunamure che entra in area senza trovare la porta, poi lo stesso Rocchi, su sviluppi da calcio d’angolo, viene stoppato da un bell’intervento di Israel. All’89’, infine, arriva anche la beffa con la doppietta personale di Da Graca, nuovamente in rete da due passi.

Sabato, alle 17, ci sarà l’ultimo appuntamento dell’anno: in campionato, sullo stesso campo di oggi, il Bologna tenterà di trovare la rivincita.

TABELLINO

JUVENTUS-BOLOGNA 3-1

JUVENTUS: Israel; Bandeira, Dragusin, Vlasenko, Anzolin; Ahamada, Leone (74’ De Winter), Ranocchia (65’ Sekulov); Tongya; Da Graca, Sene (74’ Pablo Moreno). All. Zauli

BOLOGNA: Molla; Lunghi, Corbo, Khailoti; Ruffo Luci (46’ Agyemang), Grieco (60’ Uhunamure), Mazza, Di Dio (84’ Pagliuca); Baldursson, Juwara, Stanzani (46’ Rocchi). All. Troise

Arbitro: Di Maggio di Lodi

Marcatori: 5’, 89’ Da Graca (J), 32’ Tongya (J), 40’ Di Dio (B)

Ammoniti: Ruffo Luci (B), De Winter (J)



Source link

About The Author

Related posts