Cosa manca al PSG per vincere la Champions League

Cosa manca al PSG per vincere la Champions League


Il PSG domina in Francia da anni ma non riesce ad imporsi a livello europeo. Andiamo a vedere cosa manca al club per salire sul tetto d’Europa.

Di:

15 Aprile 2020 Alle 16:00

La rimonta con il Borussia Dortmund ha permesso al PSG di qualificarsi ai quarti di finale evitando l’ennesima delusione europea; il club francese, infatti, ha sempre avuto problemi ad imporsi in ambito internazionale. Il fatto di dominare la Ligue 1 e vincerla con largo anticipo non aiuta la squadra ad avere quella determinazione necessaria ad arrivare sul tetto d’Europa. Il problema, ovviamente, non è solo questo. Andiamo a vedere quali sono i problemi del PSG fuori dai confini nazionali.

PSG, i problemi in ambito internazionale

Centrale difensivo forte

Il primo punto che il PSG deve risolvere riguarda il centrale difensivo forte che possa sostituire Thiago Silva; l’ex Milan, infatti, è uno dei punti fermi del club francese ma la carta d’identità dice trentacinque anni e per forza di cose non può disputare una stagione intera ad alti livelli. Marquinhos e Kimpembe sono due ottimi giocatori ma una squadra che punta a vincere in Europa deve avere delle alternative di livello. Nel prossimo mercato, forse, andrebbe fatto l’investimento in fase difensiva.

Mentalità europea

La clamorosa rimonta subita dal Barcellona, quando il PSG perse sei a uno, è il simbolo di come al club francese manchi la mentalità per imporsi a livello europeo. In questi anni sono state tante le delusioni in campo internazionale; una statistica da invertire considerando gli investimenti importanti fatti, annualmente, dalla società. Per migliorare questo aspetto, però, servirebbe anche avere una maggiore competitività in Ligue 1 dove il PSG domina incontrastatamente da anni esclusa la parentesi del Monaco nel 2017.

Uomini spogliatoio 

L’ultimo punto, ma non per questo meno importante, riguarda lo spogliatoio e la necessità di avere uomini in grado di fare gruppo. Nella rosa del PSG non tutti sono coesi con Cavani amato dai tifosi ma non proprio in sintonia con giocatori come Neymar. Da questo punto di vista uomini come Gueye, in grado di fare da collante e mettere la loro personalità, sono quello di cui il club ha bisogno.

Difensore forte, mentalità europea, uomini spogliatoio: il PSG, per imporsi a livello europeo, ha bisogno di questi elementi.



Source link

About The Author

Related posts