Courtois sfida Oblak: i due portieri in lotta per il Trofeo Zamora

Courtois sfida Oblak: i due portieri in lotta per il Trofeo Zamora


Di:

31 Maggio 2020 Alle 17:41

La ripartenza della Liga è alle porte e con essa torna in auge uno degli scontri storici che ha animato la Spagna (e l’Europa) negli ultimi anni. Quello tra Atlético Madrid e Real è un astio che nella scorsa decade ha raggiunto, infatti, picchi mai avuti in precedenza: dalla lotta in Liga alle due finali (2014 e 2016) giocate in Champions League. E se questa stagione ha visto, almeno finora, i blancos esprimersi meglio in campionato (secondo posto ed un divario di 11 punti dai concittadini), i colchoneros hanno clamorosamente eliminato il Liverpool campione d’Europa ad Anfield, nell’ultima uscita prima del lockdown. Con la ripresa del campionato, abbastanza delineato per quanto riguarda gli obiettivi delle due squadre di Madrid, c’è un fronte sul quale due dei loro migliori giocatori possono ancora darsi battaglia: il Trofeo Zamora.

Il premio, istituito nel ’58 e dedicato al primo grande portiere iberico del secolo, Ricardo Zamora, viene assegnato ogni stagione al miglior estremo difensore della Liga. La scelta, tuttavia, ha ben poca soggettività: il vincitore viene eletto in virtù della media tra partite giocate e reti subite. Ovviamente, negli anni, i criteri si sono modificati, fino ad arrivare alla formula attuale, che prevede un minimo di 28 partite disputate, ognuna delle quali richiede un minutaggio minimo di 60 minuti.

Lo sloveno dell’Atlético, dopo l’eccezionale prestazione offerta in Inghilerra a discapito dei Reds, ha attualmente una media di 0,78 reti concesse per gara (21 in 27 partite). Statistiche esaltanti, ma del tutto prevedibili: Oblak potrebbe raggiungere i 100 clean sheet in Liga a breve, visti i 99 su 180 collezionati finora, e scavalcherebbe Victor Valdes (che li raggiunse in 227 gare) e Reina (arrivato ad ottenerli alla 222esima partita in Spagna). A contendere lo Zamora a Jan c’è un ex colchoneros, ora in forza al Real: Thibaut Courtois.

Il belga ha già vinto per due volte il trofeo, proprio quando vestiva la camiseta dell’Atleti, lasciata poi in eredità all’attuale portiere sloveno che ne ha ottenuti 4 consecutivi. La media di Courtois, mantenuta grazie ad un’invidiabile fase difensiva dei blancos nell’anno in cui i colchoneros di Simeone hanno cercato di proporre un calcio più propositivo, conta appena 16 gol in 24 partite (0,67 reti concesse per gara).

Ad Oblak servirà un vero e proprio miracolo per ottenere il quinto Trofeo Zamora consecutivo, ma state tranquilli: lo sloveno, di prodezze, se ne intende.

 





Source link

About The Author

Related posts