Demba Ba e Elia piegano l’Antalyaspor: Basaksehir tenta la fuga

Demba Ba e Elia piegano l’Antalyaspor: Basaksehir tenta la fuga


Il Basaksehir non perde un colpo e affonda l’Antalyaspor con Demba Ba e Elia: il club di Istanbul punta il tutto e allunga ulteriormente sul Trabzonspor.

Il campionato turco trova il suo leader solitario che porta il nome di Basaksehir: la formazione di Istanbul vince anche contro l’Antalyaspor e tenta la fuga in attesa che il Trabzonspor scenda in campo. Demba Ba e Elia guidano il club al trionfo e aumentano il gap dalla seconda, salendo a 5 lunghezze di distanza. A quattro giornate dalla fine, tutto resta in bilico, ma con i ragazzi di Buruk con un passo solido e deciso.

BA ED ELIA FANNO VOLARE IL BASAKSEHIR: TITOLO AD UN PASSO

Il Basaksehir vince e si guarda dietro con il gap dal Trabzonspor che aumenta e diventa quasi rassicurante: se dovesse rimanere il vantaggio di 5 lunghezze, il titolo potrebbe essere quasi assegnato definitivamente. Il sogno del club di Istanbul continua verso un traguardo che si intravede, più nitidamente, giornata dopo giornata. Ne mancano 4 al compimento della Super Lig con i ragazzi di Buruk che non accusano flessioni o perdite di concentrazione.

La gara contro l’Antalyaspor è molto ostica con i padroni di casa che giocano un buon calcio che mette in difficoltà gli ospiti, soprattutto nella prima frazione di gioco che si è conclusa a reti bianche. Poche conclusioni per entrambe le squadre con solo un tiro che ha impegnato i portieri: lo spettacolo è quasi assente e il Trabzonspor incollato alla tv per sperare nel miracolo dei biancorossi contro la capolista. Nella ripresa cambia completamente l’inerzia della partita: il Basaksehir si sveglia, come capita spesso, con i cambi dell’allenatore nei primi 10 minuti. La classica entrata di Robinho sposta gli equilibri dando velocità e imprevedibilità alla manovra e accende l’estro di un imprevedibilie Crivelli. Il francese si illumina e serve l’assist vincente a Demba Ba: l’ex Chelsea regge all’urto degli avversari e di forza buca la rete dei padroni di casa.

All’Antalya Stadyumu, la capolista, con la testa finalmente libera, inizia a macinare gioco e chiude i conti con Elia in pieno recupero, precisamente al 96′ ancora su suggerimento vincente di Crivelli, in stato di grazia. La vittoria, è inutile ripeterlo, consolida il primato e non da speranze al Trabzonspor che può tornare a 2 lunghezze di distanza in caso di trionfo contro il Galatasaray ad Istanbul. La serie positiva di Buruk si allunga ad 11 risultati senza sconfitte con l’ultimo ko contro il Fenerbahce il 25 gennaio, 5 mesi fa. Dalla ripresa post COVID è l’unica formazione, di quelle di testa, a non aver perso intensità e condizione con il Galatasaray ormai lontano, il Sivasspor sgonfiato e il Trabzonspor che sta facendo gli straordinari per tenere il ritmo. 18° successo in Super Lig con Demba Ba che diventa il capocannoniere della squadra (11 marcature), superando proprio Crivelli e Visca che restano bloccati a 10 realizzazioni. Il Basaksehir sente il profumo di successo: mancano solo 4 giornate con il campionato quasi segnato.



Source link

About The Author

Related posts