DERBY di VERONA – L’Hellas batte il Chievo (Under 17 A-B)

DERBY di VERONA – L’Hellas batte il Chievo (Under 17 A-B)


Hellas Verona-Chievo: si è giocato ieri pomeriggio il derby di Verona tra Hellas e Chievo valido per la giornata nr. 15 del Camp. U17 A-B (Girone B).

Nella 15° giornata del Camp. Under 17 A-B l’Hellas batte il Chievo 2-0 e sale sempre più in classifica dopo aver anche battuto il Bologna fuori casa la settimana scorsa.

HELLAS vs CHIEVO 2-0

All’Antistadio “Guido Tavellin” (ore 15:00 domenica 19 gennaio) di Verona si è giocato il derby cittadino tra l’Hellas Verona del tecnico Antonino Porta e il Chievo di Vito Antonelli.

La partita parte subito con ritmi alti con la squadra di mister Antonelli che tenta con il fraseggio di colpire i ragazzi gialloblù della scala, che si chiudono però bene e ripartono con i veloci esterni Bragantini e Florio.
Le squadre si sfidano a viso aperto e a guardare la classifica non si direbbe che il distacco di punti sia così tanto.

La partita viene sbloccata da un respinta fuori area della difesa clivense, a seguito di un cross di Bragantini, dove ne approfitta Terracciano (già in gol contro il Bologna) che dalla distanze batte con forza e precisione l’incolpevole Malaguti.

L’Hellas Verona dietro è roccioso e non lascia molti spazi ad un Chievo pur volenteroso.

Finisce il 1º tempo sull’1-0 con due ammoniti, uno per parte (Terracciano e Mihai).

Il secondo tempo parte sulla falsa riga del primo con il Chievo che tenta di recuperare la sfida ed il Verona che regge molto bene con Coppola e compagni del reparto arretrato.  Anche fisicamente i gialloblù padroni di casa respingono ogni assalto dei ragazzi della diga e sono sempre pronti a ripartire.

Si arriva così al 58′: l’arbitro fischia un fallo commesso da Momodu al limite dell’area, si incarica Florio della battuta che calcia contro la barriera, la palla torna allo stesso Florio che subisce ancora fallo tra le proteste dei giocatori del Chievo e di gran parte del pubblico della diga. E’ ancora punizione per l’Hellas, quindi, tenta ancora la battuta Florio e la mette sopra la barriera all’incrocio dove ancora Malaguti nulla può.

HELLAS 2 – CHIEVO 0

Da questo momento gli animi si accendono anche perchè per i ragazzi di mister Antonelli la punizione era inesistente. Nel frattempo i due tecnici effettuano anche una girandola di cambi con qualche fallo ed interruzione di troppo.
C’è anche da registrare che, a seguito di  da un fallo commesso da Schiavoni su Vignato, involatosi nel frattempo verso la metà campo del Verona, lo stesso difensore Schiavoni resta seriamente infortunato al ginocchio ed esce in la barella tra le lacrime.

Poi al 75’º il Chievo resta in 10 per la doppia ammonizione di Mihai per un fallo commesso sulla trequarti ai danni di un avversario.
Nel finale non c’e’ da evidenziare nessun’altra azione degna di nota ed il Verona fa bottino pieno tra le proprie mura, legittimando comunque una classifica che la vede tra le protagoniste assolute del girone.

Per i ragazzi di Mister Antonelli resta la gara in campo giocata a viso aperto contro una squadra che ben farà fino a fine stagione.

In classifica l’Hellas è terzo con 32 punti, il Chievo resta a 17.

Prossimo Turno (16° giornata) Domenica 26 Gennaio

Chievo Verona-Milan e Inter-Hellas Verona





Source link

About The Author

Related posts