Il Bilbao si avvicina alla finale

Il Bilbao si avvicina alla finale


Il Bilbao si aggiudica la semifinale di andata: uno a zero contro il Granada grazie al goal di Muniain. Al ritorno, però tutto può succedere.

Di:

12 Febbraio 2020 Alle 23:43

In Liga non vincono dal primo dicembre scorso; da allora cinque pareggi e tre sconfitte. Diverso il discorso per quanto riguarda la Copa del Rey dove il Bilbao, dopo aver eliminato il Barcellona, compiono un altro passo verso la finale. Uno a zero al Granada grazie alla rete di Muniain; successo che sta anche stretto al club basco considerando la mole di occasioni create nel corso dei novanta minuti (due goal sono stati, giustamente, annullati). Attenzione, però al match di ritorno; il calendario prevede la sfida il prossimo cinque marzo e, nel giro di un mese, può cambiare tutto. Bilbao favorito ma occhio a una squadra con tutte le carte in regola per ribaltare la situazione.

Bilbao, vittoria con rimpianto

L’obiettivo, nella gara di ritorno, sarà quello di segnare un goal per archiviare la pratica ed andarsi a giocare la finale di una delle edizioni di Copa del Rey più folli di sempre. La qualificazione sarebbe potuta arrivare già questa sera e, probabilmente, è questo il rimpianto del Bilbao. I ragazzi di Garitano, infatti, hanno sprecato più di qualche occasione per chiudere il discorso e, in centottanta minuti, si rischia di pagare questa mancanza di concretezza.

Granada, nulla è perduto

La sconfitta, per come si sono sviluppati i novanta minuti, va assolutamente bene al Granada che ha rischiato di capitolare in più di una circostanza. La rimonta è possibile ma servirà un atteggiamento diverso e maggiore coraggio, quello mostrato nel turno precedente contro il Valencia. Inutile dire che sarà tutto sulle spalle di Soldado, il giocatore con maggiore esperienza e in grado di trascinare i compagni in finale.

Dopo il match di questa sera non sembra esserci storia ma nel calcio tutto è possibile e soprattutto basta un singolo episodio per cambiare il corso di una partita. Ecco allora che il Granada non è ancora fuori dai giochi.



Source link

About The Author

Related posts