Il Galatasaray perde Muslera e punti: il titolo si allontana

Il Galatasaray perde Muslera e punti: il titolo si allontana


Il Galatasaray riparte con il freno a mano tirato ed inciampa contro il Rizespor: una sconfitta che allontana il titolo insieme alla grana Muslera.

Di:

14 Giugno 2020 Alle 22:29

La ripartenza della Super Lig ha premiato Trabzonspor e Basaksehir, ma punisce l’inseguitrice Galatasaray che si arrende sul campo del Rizespor: brutta gara per i giallorossi che vedono il titolo allontanarsi inesorabilmente. Adesso, la vetta, dista 6 punti con il Sivasspor pronto al sorpasso nel monday night: Terim non è condannato dalla matematica, ma la rincorsa si fa sempre più dura.

IL GALATASARAY STENTA E RISCHIA DI USCIRE DALLA LOTTA PER IL TITOLO

Un secondo avvio poco piacevole quello del Galatasaray che perde ulteriore terreno dalle formazioni di testa: la distanza sale a 6 lunghezze con Trabzonspor e Basaksehir che eliminano, quasi definitivamente, la più pericolosa delle outsider. Un crollo inaspettato che restringe la lotta al titolo: una vittoria del Sivasspor porterebbe i giallorossi in quarta posizione in classifica.

I pluricampioni di Turchia perdono incontro, treno per il titolo, Muslera e anche la testa nel finale di gara: il Rizespor, in piena lotta per la salvezza, riesce a fermare l’armata di Terim colpevole di una prestazione al di sotto delle aspettative, senza idee e in piena balia dell’avversario. La serata sembra essere storta già alla mezz’ora con l’estremo difensore ex Lazio costretto ad abbandonare il terreno di gioco per infortunio. Il colpo di grazia arriva a poco prima del duplice fischio con il rigore sbagliato e subito dopo corretto in rete da Skoda. Nella ripresa, il Galatasaray si anima, prova il tutto per tutto, ma non riesce a ribaltare il parziale. Il risultato diventa più pesante con il raddoppio di Torun che chiude definitivamente i giochi dopo appena 60 minuti. Nel finale, Buyuk perde la testa rimediando due ammonizioni in soli due minuti, dopo essere subentrato al 77′.

Terim non può essere orgoglioso dai suoi ragazzi che lo hanno tradito nel momento più importante della stagione: la ripresa non è stata presa nel modo giusto con condizione precaria e poco carattere. Il Rizespor domina nel primo tempo e sfrutta l’unica vera occasione dei restanti 45 minuti di gioco, mettendo in ginocchio la più accreditata pretendente al titolo. I giallorossi, con il ko, salutano quasi definitivamente la corsa al primato con Trabzonspor e Basaksehir che mettono un solido vantaggio di 6 punti: la matematica non condanna ancora nessuno, ma sarà assolutamente difficile vedere i due club in testa fare passi falsi. In più c’è d’aggiungere la grana Muslera: il portiere, infortunato, potrebbe restare ai box per diverso tempo, lasciando la difesa della porta al secondo Kocuk. Il Galatasaray guarda avanti sapendo che non potrà commettere più errori e spera in un miracolo per stravolgere gli esiti ormai certi.



Source link

About The Author

Related posts