il successo vale il sorpasso sul Galatasaray

il successo vale il sorpasso sul Galatasaray


Il Sivasspor approfitta dello scivolone del Galatasaray e balza al terzo posto, rimanendo in corsa per il titolo a sole 4 lunghezze dalla vetta.

Di:

15 Giugno 2020 Alle 22:17

Si conclude la ventisettesima giornata di Super Lig, la prima dalla ripresa del campionato: dopo lo scivolone del Galatasaray, non ci sono sorprese nel monday night che vede il Sivasspor consolidare il terzo posto superando i rivali giallorossi. Il successo permette di non perdere punti dalle formazioni di testa, tenendo i biancorossi in piena corsa per il titolo.

IL SIVASSPOR VOLA IN TERZA POSIZIONE: IL TITOLO RESTA A PORTATA DI MANO

La ripresa di Super Lig non è stata avara di sorprese: il Galatasaray cade lasciando spazio al Sivasspor che non perde l’occasione di agganciare il gradino più basso del podio, restando a meno 4 dalle società in testa al campionato. La classifica è corta e sempre più interessante: l’occasione di poter centrare il titolo è ancora viva, nonostante le difficoltà incontrate contro il Denizlispor.

I biancorossi, forti di giocare nello stadio di casa, dominano la prima frazione di gioco, concendendo qualche ripartenza di troppo agli avversari. La svolta del match giunge a pochi minuti dal duplice fischio con il rosso diretto rimediato da Yavru che lascia i suoi compagni in 10, prematuramente. In pieno recupero la doccia fredda con la rete di Yatabare che decreterà il successo del Sivasspor. Nella ripresa la gara resta a senso unico con gli ospiti preoccupati più a non subire ulteriori reti che a tentare di agguantare il pareggio.

Una ripartenza d’oro per la formazione di Sivas che balza al terzo posto in classifica riscoprendo la gioia della vittoria dopo un ko e un pari che avevano relagato in quarta posizione il club, in piena lotta per il titolo. Lo stop del campionato è arrivato in un momento perfetto che ha permesso alla rosa di ritrovare concentrazione, stimoli e soprattutto quella competezza che avevano permesso di insidiare lo strapotere di Galatasaray, Trabzonspor e Basaksehir. Un’altra nota positiva arriva dalla difesa che chiude con un clean sheet dopo due gare che l’avevano vista come protagonista negativa: resta la quarta retroguardia meno perforata della competizione. L’attacco, il terzo migliore della Super Lig, si trova in difficoltà con un Denizlispor che si chiude a riccio lasciando pochissimo spazio alle iniziative dei padroni di casa che, siglano il gol vittoria, grazie ad una mischia fortunosa durante un calcio di punizione.

C’è ancora da migliorare, ma il sorpasso sui rivali del Galatasaray infonde coraggio per poter tentare l’assalto al primato.



Source link

About The Author

Related posts