Il Wolverhampton batte gli Spurs e corre verso la Champions

Il Wolverhampton batte gli Spurs e corre verso la Champions


Prova di forza del Wolverhampton che passa 3-2 sul campo del Tottenham nello scontro diretto con vista sulla Champions League. La squadra di Nuno Espirito Santo vince grazie alle reti del duo portoghese Diogo JotaRaul Jimenez, e del difensore goleador Matt Doherty, rendendo vane le marcature degli Spurs di Bergwijn e Aurier. I tre punti conquistati oggi consentono ai Wolves di sorpassare proprio il Tottenham, portandosi a sole tre lunghezze dal quarto posto occupato dal Chelsea.

Il Wolverhampton concede il bis in casa degli Spurs dopo la vittoria nella scorsa stagione, segnando ancora tre reti, sempre con due portoghesi nel tabellino marcatori. Anche in quella occasione, Raul Jimenez timbrò puntualmente il cartellino, così come ha fatto oggi per la tredicesima volta nella Premier League 2019/2020. L’ex centravanti del Benfica ha già eguagliato il numero di reti complessive realizzate nel campionato scorso in 38 partite. Un miglioramento costante quello di Jimenez che va di pari passo con quello del connazionale Diogo Jota arrivato con il gol di oggi a 6 gol negli ultimi 10 giorni tra Premier ed Europa League. Non da meno i numeri del difensore irlandese Matt Doherty a segno contro gli Spurs per la terza volta in questa stagione, l’ottava se si conta quella passata, esattamente come un certo Virgil van Dijk del Liverpool. Numeri importanti che non possono far altro che certificare l’ennesima stagione oltre le aspettative per i Wolves che attualmente sono in corsa per il quarto posto e negli ottavi di Europa League.

Il Tottenham perde la terza partita consecutiva dopo Lipsia e Chelsea, la seconda davanti al proprio pubblico. Un momento poco felice che coincide con la pesante assenza di uomini chiave come Harry Kane e Son, nonostante l’ottimo impatto dell’acquisto di gennaio Steven Bergwijn che però sembra poco supportato dagli altri. In particolare il reparto difensivo è ancora molto distante dalle idee di Josè Mourinho, sono troppe infatti le disattenzioni che pregiudicano le gare degli Spurs. La nota positiva è che niente è ancora compromesso in ambito nazionale e internazionale, ma è evidente che a questo punto della stagione non si potrà più sbagliare.



Source link

About The Author

Related posts