Impresa Werder Bema: eliminato il Borussia Dortmund

Impresa Werder Bema: eliminato il Borussia Dortmund


Il Werder Brema, in piena zona retrocessione, riesce a compiere l’impresa: eliminato il Borussia Dortmund dalla DFB-Pokal.

Di:

4 Febbraio 2020 Alle 23:26

La DFB-Pokal ci ha regalato due sorprese non da poco: eliminati Lipsia e Borussia Dortmund. Se i Roten hanno confermato il momento negativo che stanno vivendo in questa prima parte di 2020, lo stesso non si può dire per il BVB. I ragazzi di Favre, tre vittorie consecutive in Bundesliga, si trovavano di fronte il Werder Brema; i Grün-Weißen non partivano con i favori del pronostico ma erano obbligati a conquistare il passaggio del turno per salvare una stagione, fino a questo momento, negativa. Nel calcio, si sa, può succedere di tutto specie se in campo gioca il Dortmund, la squadra imprevedibile per eccellenza. Risultato? Werder qualificato grazie a una prestazione di carattere e orgoglio.

Werder Brema, prosegue il sogno

Il secondo miglior attacco della Bundesliga contro la seconda peggior difesa; il match sembrava avere un esito già scritto con il Dortmund avanti nella DFB-Pokal. Al turno successivo, invece, ci va il Werder Brema. Il nuovo arrivato Selke, la perla di Bittencourt e il sigillo di Rashica qualificano i ragazzi di Kohfeldt. Un passaggio del turno complicato ma che potrebbe essere una spinta per il futuro della stagione; la squadra aveva bisogno di un click visto anche la situazione in Bundesliga e, eliminare una pretendente per il Meisterschale, può essere sicuramente di aiuto. Ora serve tornare a vincere in campionato con un sogno, vincere la DFB-Pokal, da cullare senza troppe pretese.

Borussia Dortmund, serata storta

Pensare che il DNA del Dortmund fosse completamente cambiato, era praticamente impossibile; il BVB ha vissuto la solita serata negativa. Tante occasioni create, altrettante fallite e quella mancanza di concentrazione poco comprensibile visto l’importanza della gara. Vero, le Wespen sono in piena corsa per il Meisterschale ma gettare al vento un’ancora come la DFB-Pokal è difficilmente comprensibile. Nella serata del Weserstadion si salvano due immensi talenti come Håland e Reyna. Il primo ha dimostrato, ancora una volta, di essere un killer all’interno dell’area di rigore mentre il classe 2002 ha fatto vedere il suo enorme talento. Serata negativa per il Dortmund che si consola con i suoi gioielli.



Source link

About The Author

Related posts