Incubo Tottenham: eliminato dal Norwich

Incubo Tottenham: eliminato dal Norwich


Il Tottenham esce agli ottavi di finale della FA Cup contro il Norwich in lotta per non retrocedere; momento veramente negativo per gli Spurs.

Due sconfitte consecutive in Premier League che hanno complicato la corsa al quarto posto, l’uno a zero interno subito dal Lipsia nell’andata degli ottavi di Champions e l’eliminazione dalla FA Cup per mano del Norwich: un momento veramente complicato per il Tottenham incapace di cambiare il volto ad una stagione maledetta. La cessione di Eriksen e gli infortuni di Kane e Son hanno reso piuttosto difficile il compito di Mourinho arrivato sulla panchina degli Spurs per restituire identità ad una squadra fermatasi la sera della finale di Champions. Missione, al momento, fallita; la sconfitta, ai calci di rigore,  con il Norwich (club che rischia la retrocessione in Championship) è sicuramente il punto più basso all’interno di una stagione decisamente travagliata. E ora cambiare marcia sembra quasi impossibile.

Norwich, la serata di Tim Krul

Un portiere passato alla storia per aver deciso il quarto di finale del Mondiale 2014 tra Olanda e Costa Rica; l’estremo difensore, venne inserito da Van Gaal (al posto di Cillessen) alla fine dei tempi supplementari. Sostituzione decisiva visto che Krul parò due rigori su cinque portando la propria nazionale in semifinale. Contro il Tottenham, sei anni dopo, si è ripetuto ma questa volta giocando dal primo minuto. Prestazione eccellente del classe 1988 sia nei centoventi minuti sia nella lotteria dei rigori quando ha neutralizzato i tiri di Troy Parrott e Gedson Fernandes.

Dopo i tre punti conquistati contro il Leicester, la qualificazione ai quarti di finale di FA Cup. Il Norwich può sognare un finale di stagione da sogno? La salvezza dista sei punti e in coppa ci sono squadre decisamente più attrezzate per arrivare fino in fondo. Nel calcio, però, non bisogna mai smettere di sognare e ad insegnarcelo è stato proprio Krul in quel minuto di gloria di sei anni fa. Dall’Olanda al Norwich con una sola caratteristica in comune: i calci di rigore.



Source link

About The Author

Related posts