La Flop 11 della Liga

La Flop 11 della Liga


Dopo aver analizzato la top undici della Liga, andiamo alla scoperta dei peggiori undici del campionato spagnolo. Non mancano le sorprese.

Dopo aver analizzato la top undici della Liga, andiamo a vedere l’altra faccia della medaglia; nella formazione dei peggiori non mancano sorprese, specie nel reparto offensivo.

Liga, i peggiori undici

Diego Lopez

Una delle delusioni di questa stagione è l’Espanyol; il club, infatti, dopo esser arrivato settimo lo scorso anno si sta giocando la salvezza. Se la squadra è ultima in classifica e ha la peggior difesa del torneo (46 reti subite), le responsabilità sono anche di Diego Lopez incapace di garantire la sicurezza all’intera squadra.

Calero

Come terzino sinistro possiamo adattare Calero dell’Espanyol reduce da una buona stagione ma incapace di replicare lo stesso livello di prestazioni. Giocatore, forse più di altro, simbolo di una squadra in caduta libera dopo la qualificazione in Europa League dell’anno scorso.

Murillo

Arrivato dalla Sampdoria per risolvere i problemi del Celta Vigo, ha decisamente fallito la missione; Murillo, infatti, è uno dei principali problemi della squadra. Chiusure in ritardo, letture difensive sbagliate e la necessità di ritrovare un minimo di fiducia per provare a dare sicurezza a un reparto in seria difficoltà.

Diakhaby

Il secondo centrale di cui dobbiamo parlare è Mouctar Diakhaby; il centrale del Valencia, oltre ad aver disputato due pessime partite con l’Atalanta in Champions, si è anche reso protagonista di una stagione a dir poco complicata. La sua squadra si sta giocando il quarto posto ma lui viaggia su binari paralleli.

Javi Lopez

Chiudiamo il pacchetto difensivo con un altro giocatore dell’Espanyol, Javi Lopez; il terzino destro, infatti, è l’ennesimo giocatore a deludere all’interno di una squadra che si aspettava altro tipo di stagione. Giocatore di esperienza, dotato di una buona corsa e in grado di ricoprire, con buoni risultati, le due fasi di gioco; quest’anno, però, ha fallito su tutta la linea.

Darder

Anche il centrocampo siamo obbligati ad aprirlo con un giocatore dell’Espanyol; parliamo di Sergi Darder. Il numero dieci di Abelardo è un giocatore dotato di una buona tecnica e con una visione di gioco superiore alla media; in questa stagione, però, sta deludendo le aspettative e deve obbligatoriamente alzare il livello se vuole trascinare la squadra alla salvezza.

Herrera

Arrivato in estate da Porto, ci si aspettava un rendimento diverso dal calciatore messicano; Herrera, invece, non è riuscito ad imporsi nel centrocampo di Simeone diventando, da possibile titolare, una riserva di necessità. L’impatto con la Liga non è stato dei migliori, la speranza è che la prossima stagione riesca ad esprimersi ai livelli di Porto.

Denis Suarez

Torniamo al Celta Vigo dove, per completare il centrocampo, parliamo di Denis Suarez; giocatore duttile tatticamente (in grado di giocare come centrocampista centrale, trequartista ma anche come ala offensivo) che però non riesce a mettere a disposizione la sua qualità ad una squadra con un solo punto di vantaggio sul diciottesimo posto.

Hazard

Il primo protagonista del nostro tridente è Hazard, acquistato dal Real Madrid per una cifra intorno ai cento milioni di euro. Operazione importante che, al momento, non è stata ripagata sul campo dalle prestazioni del giocatore. Difficoltà di condizione e continui problemi fisici hanno caratterizzato questa, prima, complicata stagione del belga al Bernabeu.

Jovic

Altro giocatore ad aver deluso le aspettative del Real è, senza ombra di dubbio, Jovic. L’attaccante, dopo l’ottima stagione con l’Eintracht Francoforte, non sta confermando le sue qualità. Il serbo non è mai riuscito ad entrare negli schemi di Zidane costringendo Benzema a fare gli straordinari.

Joao Felix

Restiamo a Madrid ma cambiamo sponda; in estate l’Atletico ha pagato la clausola di 120 milioni di euro per strappare Joao Felix al Benfica. Escluse le amichevoli estive e qualche partita stagionale, non è mai riuscito a mostrare il suo reale valore complici anche alcuni problemi fisici. E’ giovane, avrà modo di farsi valere ma la sua prima esperienza in Liga è decisamente negativa.

Ricapitolando, ecco la flop undici di Liga: Diego Lopez; Calero, Murillo, Diakhaby, Javi Lopez; Darder, Herrera, Denis Suarez; Hazard, Jovic, Joao Felix.



Source link

About The Author

Related posts