La Primavera cade con la Sampdoria

La Primavera cade con la Sampdoria


La Primavera di Emanuele Troise, dopo tre vittorie consecutive, cade 4-2 sul campo della Sampdoria, nella 20^ giornata di campionato. In attesa delle restanti gare, ora il Bologna è nono, a quota 25 punti.

Il tecnico ROSSOBLù – che ha convocato quattro giocatori dell’Under 17 di Luca Vigiani, Ruggiu, Paananen, Sigurpallson e Marenco – schiera la formazione con Molla tra i pali e la difesa camaleontica composta da Portanova, Saputo e Khailoti. A centrocampo, sulle fasce Lunghi e Acampora, mentre la zona centrale viene occupata da Grieco e Farinelli. In attacco, Pagliuca, Uhunamure e Rocchi.

Il primo tempo si apre con una grossa occasione per i blucerchiati, capitata sui piedi di Prelec, fattosi ipnotizzare da una bella uscita bassa di Molla. Dopo una ventina di minuti trascorsa senza tiri verso gli estremi difensori, sul calcio di punizione di D’Amico Pagliuca alza troppo il braccio, inducendo Ruben Arena a fischiare il rigore: dal dischetto, lo stesso D’Amico realizza il vantaggio per la squadra di casa al 29’.

Nella ripresa, dopo i primi giri di lancette in cui i rossoblù hanno alzato il ritmo, è arrivata la doccia fredda con il raddoppio di Balde in contropiede, al 54’. Dieci minuti più tardi, Prelec si incunea in area e viene atterrato da Di Dio: ancora una volta, D’Amico spiazza Molla. Al 77’, terzo calcio di rigore fischiato da Ruben Arena, ma questa volta in area blucerchiata, dopo il fallo di Brentan su Di Dio: in mancanza di Mazza, ci pensa Saputo a realizzare il primo gol personale in campionato. Poco dopo, i rossoblù sfiorano la seconda realizzazione con Rabbi, bravo a sfruttare la torre di Khailoti, ma sulla cui conclusione si supera Raspa.
Allo scoccare del 90’, ci prova anche Di Dio su calcio da fermo, ma il pallone esce di poco alla destra del portiere di casa. Infine, in pieno recupero, il rinvio errato di Molla consegnato sui piedi di Brentan e la splendida punizione di Farinelli fissano il risultato sul definitivo 4-2.

Il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 28 febbraio, alle 16, in casa contro l’Inter.


TABELLINO

SAMPDORIA-BOLOGNA 4-2

SAMPDORIA: Raspa; Angileri, Veips, Rocha, Giordano; Balde (94’ Scaffidi), Francofonte (94’ Dos Santos Amado), Siatounis, D’Amico (68’ Gerbi); Stoppa (55’ Brentan), Prelec (68’ Yayi Mpie). All. Cottafava

BOLOGNA: Molla; Portanova, Saputo (74’ Martimbianco), Khailoti; Lunghi (59’ Boriani), Farinelli, Grieco (74’ Rabbi), Acampora; Rocchi (59’ Di Dio), Uhunamure, Pagliuca (60’ Paananen). All.Troise

ARBITRO: Ruben Arena di Torre del Greco

MARCATORI: 29’, 65’ D’Amico (S) su rigore, 54’ Balde (S), 77’ Saputo (B) su rigore, 93’ Brentan (S), 96’ Farinelli (B)

AMMONITI: D’Amico (S), Grieco (B), Pagliuca (B), Lunghi (B), Prelec (S), Brentan (S), Martimbianco (B), Giordano (S), Rocha (S)



Source link

About The Author

Related posts