Last minute Villarreal, OK Barça: il meglio del sabato di Liga

Last minute Villarreal, OK Barça: il meglio del sabato di Liga


Il meglio del sabato di Liga: dalla vittoria in extremis del Villarreal sul Celta al ritorno trionfale del Barcellona. L’Espanyol sogna la salvezza

Quattro appuntamenti in un solo giorno, la Liga torna a essere la grande protagonista del weekend Una lunga giornata all’insegna del calcio spagnolo cominciata con la vittoria dell’Espanyol sull’Alavés. Punti salvezza fondamentali per i periquitos, che rilanciano un sogno salvezza mai così difficile come in questa stagione. Il turno era particolarmente favorevole vista la scarsa attitudine dei baschi in questo match, prima penalizzati dall’espulsione flash del portiere Pacheco, e poi mai realmente dentro la partita a livello mentale, tanto da andare sotto contro un Espanyol che ha fatto grande fatica.

(Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Salvezza che rischia di essere a rischio invece per il Celta Vigo, sconfitto in extremis dal Villarreal: i galiziani si ritrovano con un solo punto di vantaggio sul primo posto ma anche con spettri pesanti lasciati da una prestazione incommentabile in cui non è arrivato neanche un tiro in porta. Da elogiare invece la prova dei ragazzi di Calleja, bravo a leggere la partita e a sfruttare al meglio le cinque sostituzioni a disposizione mandando in campo nella ripresa i giocatori in grado di trovare la giocata vincente, Chukwueze e Trigueros, protagonisti nell’1-0 in pieno recupero.

Sempre nella zona bassa di classifica arriva la sconfitta che sa di sentenza per il Leganés: pur avendo gli stessi punti dell’Espanyol, i pepineros danno l’impressione di essersi troppo indeboliti, anche per colpe non loro vista la partenza fuori mercato di Braithwaite, miglior elemento della squadra. per il Valladolid invece i 3 punti rappresentano una garanzia anticipata di salvezza.

liga

(Photo by Angel Martinez/Getty Images)

Per il Barcellona invece arriva una vittoria importante nel percorso che porta al titolo: i blaugrana prendono 3 punti che non si potevano lasciare per strada ma soprattutto recuperano Messi in zona gol, ancora non su numeri stratosferici come nelle scorse stagioni per quanto sia il capocannoniere della Liga, ma soprattutto Suárez che rivede il campo dopo il terribile infortunio dello scorso inverno. Ora la pressione passa tutta sul Real che non potrà sbagliare la sfida con l’Eibar,. Per il Mallorca invece la sconfitta complica i piani salvezza, anche se la squadra di Vicente Moreno non prevedeva certo di costruire la sua rincorsa al quartultimo posto su questa sfida.

 (Photo by David Ramos/Getty Images)



Source link

About The Author

Related posts