LBA, 5° giornata: Openjobmetis Varese – Virtus Segafredo Bologna: 73 – 85

LBA, 5° giornata: Openjobmetis Varese – Virtus Segafredo Bologna: 73 – 85


Varese, 24 ottobre –

Openjobmetis Varese – Virtus Segafredo Bologna: 73 – 85
(Q1 23 – 29; Q2 39 – 53; Q3 60 – 68)


VARESE: Morse 2; Scola 23; De Nicolao 4; Jakovics 13; Ruzzier 4; Andersson 3; Strautins 9; Ferrero 5; Douglas 10; Librizzi NE; Virginio NE; Van Velsen NE.

All. Bulleri

VIRTUS: Tessitori 2; Deri NE; Abass 6; Pajola 5; Alibegovic 1; Markovic 4; Ricci 7; Adams 8; Hunter 12; Weems 6; Teodosic 21; Gamble 13.
All. Djordjevic

Arbitri: Attard, Quarta, Boninsegna

La partita.

Davanti ai 200 spettatori della Exenernia Arena è andata in scena la sfida tra Virtus e Varese, valida per la quinta giornata del campionato di LBA.
Markovic, Adams, Weems, Ricci e Gamble il quintetto schierato da Coach Djordjevic. Adams e Ricci creano il primo vantaggio bianconero, ma Scola trova la prima tripla della serata, 3-4 Segafredo. Weems segna, ma  il giocatore argentino biancorosso porta il risultato in parità, 6-6 dopo 3′ dalla palla a due. La tripla di Adams,   il canestro di Ricci su assist di Markovic e l’ottimo lavoro sotto le plance di Abass portano sul +3 le V Nere. Adams si porta sotto il ferro, finta e semi gancio per il 10 a 15 Segafredo. Time out chiamato dalla panchina di Varese. Teodosic segna, Pajola entra nel pitturato e conquista il bonus dalla lunetta (2/2), Tessitori appoggia al ferro e ancora il numero 44 bianconero segna il +5 a 2′ dalla fine del primo quarto (18-23). Varese trova la tripla dall’arco del -2, mentre Ferrero dalla lunetta fa 2/2 per il pareggio lombardo. Pareggio che dura un amen, perchè la Virtus con due triple chiude i primi 10′ di gioco sul punteggio di 23 a 29. 2/2 di Jakovics dalla lunetta, Weems risponde andando a canestro sull’invito di Hunter  ma Strautins trova la bomba del 28 a 31 che costringe Coach Djordjevic a chiamare il time out. Jakovics segna, Teodosic risponde prima con il trio da tre punti e poi penetrando nel pitturato per il +6 bianconero.  1/2 di Alibegovic dalla lunetta e Adams trova la tripla del 32 a 40  quando mancano 5′ all’intervallo lungo. Gamble segna e porta in doppia cifra in vantaggio delle V Nere. Azione fotocopia pochi istanti dopo, Teodosic per Gamble che sotto le plance fa valere la sua stazza: canestro e gioco da tre punti che si concretizza, +13 Segafredo (32 – 45). Varese prova ad accorciare lo svantaggio con l’intramontabile Scola, ma la Virtus prosegue nei suoi attacchi. Abass e Hunter spingono la Segafredo sul punteggio di 39 a 53. Sirena e squadre che rientrano negli spogliatoi.

Terzo quarto che inizia con Douglas che fa 2/2 ai liberi, Gamble risponde, Ricci trova la tripla alla quale risponde Scola, vantaggio di +14 che resta invariato dopo 2′ dall’inizio del secondo tempo. Varese torna sul -10 con Scola (20 punti a referto fino ad ora in 16′ di gioco), Hunter segna, Andersson chiude il gioco da tre punti per il -9 Varese. Hunter segna ma Douglas trova il canestro e il gioco da tre punti: punteggio di 54 a 62 a meno di 4′ dalla fine del terzo quarto. Ancora Hunter, De Nicolao risponde per Varese, Gamble fa 2/2 ai liberi e riporta in doppia cifra il vantaggio della Segafredo. Teodosic penetra in area e subisce l’irregolarità della difesa avversaria, dalla lunetta fa 2/2. I liberi di Strautins chiudono il terzo quarto sul punteggio di 60 a 68 Virtus. Ultimo quarto che si apre con la tripla di Jakovics per il -5 di Varese, assist di Markovic per la schiacciata di Hunter che fissa il parziale sul 63 a 70 in favore di bianconeri. Teodosic appoggia con una mano al ferro il +9 virtussino, Ruzzier e Jakovics tengono vive le speranze di rimonta dell’Openjobmetis, ma Markovic entra in area e insacca il canestro del 66 a 74. Canestro di Scola, Markovic risponde e Gamble non è da meno, +10 Virtus a meno di 4′ dalla fine. Time-out chiamato da Coach Bulleri. Segna Teodosic, Varese trova i due punti con Jakovics; Douglas segna intercettando il pallone e partendo in contropiede, 73 a 83 a 1’45” dalla fine. Non c’è più tempo, le V Nere tornano a vincere in campionato conquistando due punti importanti a Varese.



Source link

About The Author

Related posts