Le migliori partite in Europa del Napoli

Le migliori partite in Europa del Napoli


Dal girone chiuso di Champions chiuso con dodici punti all’impresa con il Liverpool; andiamo a vedere le migliori partite in Europa del Napoli.

Di:

20 Aprile 2020 Alle 18:00

Dal girone di Champions League chiuso con dodici punti senza però ottenere la qualificazione all’impresa con il Liverpool fino ad arrivare all’ottima prestazione nella sfida al Barcellona. Andiamo a vedere le vittorie più importanti del Napoli in Europa.

Europa, le migliori prestazioni del Napoli

01- Napoli-Dortmund 2-1, fase a gironi Champions League (2013)

Iniziamo dal girone di Champions League nella stagione 2013/2014 con il Napoli inserito con Dortmund, Arsenal e Marsiglia. Alla prima giornata i partenopei ospitano, al San Paolo, il club tedesco. Ottimo match giocato dai ragazzi di Benitez che mettono intensità, ritmo e tanto carattere; Higuain e Insigne regalano i tre punti in un girone che sarà vivo fino alla fine.

02- Napoli-Arsenal 2-0, fase a gironi Champions League (2013)

Ultima giornata del girone F, il Napoli ospita l’Arsenal in una sfida decisiva per la qualificazione. Ai partenopei serve vincere con tre goal di scarto visto il due a zero subito nel match di andata o di una non vittoria del Dortmund sul campo del Marsiglia. I ragazzi di Benitez giocano una grande partita, mettono alle corde i Gunners e assaporano la qualificazione; il due a zero, però, non è sufficiente per il passaggio del turno. Un girone che il Napoli difficilmente dimenticherà.

03- Napoli-Swansea 3-1, sedicesimi Europa League (2014)

Dopo l’ottimo girone di Champions, il Napoli incontra lo Swansea nei sedicesimi di Europa League. Dopo lo zero a zero nella gara di andata, al San Paolo va in campo la versione poco lucida dei partenopei. Gli azzurri riescono a passare il turno grazie al solito Higuain ma l’avventura europea terminerà agli ottavi contro il Porto.

04- Benfica-Napoli 1-2, fase a gironi Champions League (2016)

Ultima giornata del Gruppo B di Champions League; il Napoli vola in Portogallo in un match decisivo per il primo posto del girone. I partenopei disputano un gran match e, grazie alla coppia Callejon-Mertens, si prende il comando della classifica e il passaggio agli ottavi di finale

05- Lipsia-Napoli 0-2, sedicesimi di finale Europa League (2018)

La stagione del rimpianto quella 2017/2018. In campionato non sono bastati 91 per vincere lo scudetto mentre in Europa League è stata gettata al vento; i partenopei, infatti, nonostante il successo per due a zero in Germania escono dalla competizione. Decisivo il tre a uno del San Paolo.

06- PSG-Napoli 2-2, fase a gironi Champions League (2018)

Girone di ferro per il Napoli nella Champions League 2018/2019 dove i partenopei si trovano PSG, Liverpool e Stella Rossa. Una partita spettacolare con i partenopei capaci di giocare novanta minuti di altissimo livello; i ragazzi di Ancelotti, però, vengono fermati all’ultimo da un goal strepitoso di Di Maria. Pareggio prestigioso ma inutile in ottica qualificazione.

07- Napoli-Salisburgo 3-0, ottavi di finale Europa League (2019)

Agli ottavi di finale di Europa League il Napoli incontra il Salisburgo. I partenopei mettono immediatamente le cose in chiaro con la rete di Milik dopo dieci minuti; da quel momento nessun problema per gli azzurri che chiudono il discorso qualificazione già al primo round.

09- Napoli-Liverpool 2-0, fase a gironi Champions League (2019)

Alla prima giornata del Gruppo E il Napoli riceve i campioni d’Europa del Liverpool in un San Paolo colmo di speranza. Partita perfetta da parte degli azzurri che riescono a contenere il tridente avversario e a mettere in difficoltà la difesa Reds. Nei dieci minuti finali i padroni di casa riescono a raccogliere quanto seminato e iniziano nel migliore dei modi il girone.

10- Napoli-Barcellona 1-1, ottavi di finale Champions League (2020)

Concludiamo questa classifica con l’ultima, nel vero senso della parola, prestazione europea offerta dal Napoli; agli ottavi di Champions il destino mette di fronte ai partenopei il Barcellona, l’avversario più complicato. Gara di altissima intensità giocata dai ragazzi di Gattuso che passano in vantaggio con Mertens; la rete del belga, però, non basta. Nella ripresa ci pensa Griezmann e siglare l’uno a uno finale.



Source link

About The Author

Related posts