le pagelle dei rossoblù – Calciomercato Bologna F.C

le pagelle dei rossoblù – Calciomercato Bologna F.C


LE PAGELLE DEL BOLOGNA

SKORUPSKI 6,5: inoperoso per tutto il match, nel finale salva su Petagna con un ottimo riflesso. In crescita.

TOMIYASU 6,5: cresce alla distanza e nel primo tempo salva un gol fatto su Reca. Prezioso anche in fase di ripartenza, tra i migliori.

DANILO 6: fa a sportellate con Petagna e non sempre ne esce da vincitore. Domina invece fisicamente su Di Francesco.

PAZ 5,5: la sua prova non è nemmeno malaccio, ma è grave l’ingenuità con cui trattiene Di Francesco. Il rigore evidentemente non c’era, ma l’ingenuità resta. D’altronde tornare in campo di punto in bianco dopo mesi di panchine non deve essere una passeggiata.

MBAYE 6: solito anonimato sulla sinistra, soprattutto in fase di spinta. Ma difende degnamente e può bastare per una sufficienza.

SCHOUTEN 7: il migliore in campo. Geometrie e lucidità da campione affermato, ora è difficile rubargli il posto da titolare.

POLI 6,5: solita quantità in mezzo al campo, sua la spaccata vincente per il gol del definitivo 3-1. Esce nella ripresa stremato.

ORSOLINI 6: solita presenza insidiosa sulla trequarti, anche se forse incide meno del solito. Dopo un’ammonizione pericolosa Mihajlovic decide di richiamarlo in panchina.

SORIANO 6,5: parte male, poi cresce con il passare nei minuti. Nella ripresa si divora un gol cercando di smarcare Berisha, ma si rifà alla grande servendo un cioccolatino che Poli deve solo scartare.

PALACIO 6: un po’ sottotono ma ha comunque il merito di propiziare il gol dell’1-2 di Barrow. La sua esperienza torna sempre utile.

SANTANDER 5,5: grave l’errore sottoporta nell’occasione in cui Fabbri assegna il rigore poi cancellato dal Var. Lotta e si sbatte ma senza particolare successo oggi.

DALLA PANCHINA:

BARROW 7: il primo pallone che tocca è quello che infila sotto l’incrocio dei pali. Un gol che vale tre punti importantissimi.

SKOV OLSEN 5,5: un paio di conclusioni sbilenche e di palloni persi. Non entra bene in gara.

SVANBERG S.V.



Source link

About The Author

Related posts