Liverpool, la difesa fa la differenza anche nel Derby d’Inghilterra

Liverpool, la difesa fa la differenza anche nel Derby d’Inghilterra


Di:

19 Gennaio 2020 Alle 21:52

Il Liverpool domina ancora una volta con la sua bella difesa. I Red Devils, come da tradizione, hanno provato in tutti i modi di fermare l’avanzata dell’armata Reds, senza alcun successo. Il Manchester United durante questo campionato è stata l’unica formazione a strappare un punto a Salah & Co, dimostrandosi ancora una volta di essere la Kryptonite del Liverpool (1 sola vittoria nelle ultime 11 gare contro lo United).

In un classico Anfield da “winters day” tuttavia i Reds impongono la propria superiorità su uno United confuso e con una difesa traballante. Gli uomini di Klopp si trascinano così ancora di più sulla vetta della Premier League invece proprio grazie a Van Dijk & Co, assoluti protagonisti anche questa volta.

Il Liverpool ha la miglior difesa: 14 reti incassate in 22 giornate, settimo “clean sheet” per Alisson e non solo. Ai lati Alexander Arnold e Robertson sono l’incubo degli avversari. In questa stagione sono 15 gli assist totali dei due che garantiscono un apporto costante alla manovra offensiva. Statisticamente Alexander Arnold fa più di un assist ogni 3 partite (dati Understat) e la maggior parte delle azioni partono dai suoi piedi, o da quelli di Van Dijk. I due gioielli del Liverpool non danno alcun punto di riferimento agli avversari, diventando così una delle armi principali di Klopp.

Un regista aggiunto se non principale: Alexander Arnold va a completare una retroguardia di per se eccellente. Ad aver  colpito più volte sia difensori che attaccanti è stato anche  Van Dijk, giocatore ormai punto cardine dell’idea di gioco di Klopp che fa leva su una difesa attenta e impeccabile. Anche il colosso della Nazionale Oranje si è reso più volte protagonista in questa stagione, con lanci precisi e puliti per i compagni. Padrone della sua area e di quella avversaria Van Dijk è il profilo perfetto del difensore moderno.

Se a dei giocatori del genere si aggiunge anche un portiere del calibro di Alisson, allora Klopp può stare tranquillo. Una curiosità: l’ex portiere della Roma è il primo estremo difensore del Liverpool dal 2010 a fornire un assist a un compagno, con quello confezionato per Salah contro lo United. 10 anni fa fu Reina con Torres.

Una difesa solida alla base di una squadra che sta regalando degli anni fantastici ai tifosi. Un progetto serio che ha permesso di poter arrivare a +14 sul City, secondo. Il Liverpool scappa sempre di più verso la vetta della Premier League con uno sguardo ovviamente all’Europa che conta.



Source link

About The Author

Related posts