Murillo veterano della Liga: al Celta la sua settima avventura

Murillo veterano della Liga: al Celta la sua settima avventura


Murillo è il rinforzo per la salvezza del Celta: il colombiano ha grande esperienza in Liga, dove vestirà la settima maglia differente

Di:

15 Gennaio 2020 Alle 22:12

Da Genova a Vigo la situazione non cambia poi tanto. Sempre nel nord-ovest del Paese, sempre sul mare, sempre in lotta per quell’obiettivo: la salvezza. Jeison Murillo è il colpo di mercato del Celta per provare a risollevare una classifica difficile, perfetta testimonianza delle difficoltà che vive in quest’epoca tutto il calcio galiziano.

Lascia (senza grandi rimpianti) una Samp quintultima per un Celta quartultimo, a pari punti con il Mallorca che a oggi sarebbe la prima delle retrocesse. C’è bisogno di uno che conosca bene il campionato in tutte le sue sfaccettature e chi meglio di lui: seppur colombiano è uno dei grandi veterani della Liga, arrivato a vestire, contando quella Celeste, la settima maglia nel calcio spagnolo. E pensare che in Europa l’ha portato l’Udinese, prima di farlo passare dal Granada, allora ancora con i Pozzo presidenti, per la sua prima grande avventura al di qua dell’Atlantico.

 

(Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Prima del debutto in prima squadra è passato da altre piazze del sud: Cadice e Las Palmas, fino al ritorno a Granada. Poi l’intermezzo italiano e le tappe di lusso tra Valencia e Barcellona, quando il suo talento ha raggiunto sia il picco più alto che quello più basso. Perché se a Mestalla ha dimostrato grande affidabilità, al Camp Nou è difficile ricordarlo in campo, se non per due misere apparizioni.

Ancora l’Italia e di nuovo la Spagna, un viaggio ciclico all’interno della sua carriera. Ha lottato per i titoli ma conosce il brivido della lotta salvezza, soprattutto in questa stagione, dove ha assaporato la crudeltà della bassa classifica in blucerchiato e adesso deve portare la sua esperienza a Vigo. Il Celta è in difficoltà: vince poco, quasi mai, solo l’Espanyol ha vinto meno partite; segna poco e subisce quanto tutte le squadre della sua zona di classifica. Serve una marcia in più per un club che pochi anni fa lottava in Europa e che oggi invece vive l’incubo di seguire quanto fatto dai cugini del Deportivo La Coruña, finiti addirittura a rischio retrocessione anche in Segunda.

Murillo a Vigo, una sfida per persone di carattere, l’ideale per il veterano straniero del calcio spagnolo.



Source link

About The Author

Related posts