PRIMAVERA 1 – Il punto dopo la 16°giornata: OK Pescara-Napoli-Empoli e Sassuolo

PRIMAVERA 1 – Il punto dopo la 16°giornata: OK Pescara-Napoli-Empoli e Sassuolo


Primavera 1 – Di seguito il consueto resoconto sul Campionato Primavera 1 giunto alla sedicesima giornata. Tra le prime 6 vince solo il Cagliari.

Ad eccezione di Bologna, Lazio e Torino (tutte sconfitte in casa) le ultime 10 in classifica conquistano almeno 1 punto. Nell’anticipo di venerdì 24 gennaio termina 2-2 tra Chievo e Roma (clicca qui), mentre anche Atalanta-Sampdoria e Inter-Pescara finiscono con lo stesso punteggio.  

A Ciserano-Zingonia l’Atalanta di mister Brambilla pareggia ancora, ma se la settimana scorsa la gara Atalanta-Torino era terminata 0-0, quella contro la Samp è ricca di gol: va in vantaggio la Dea con Gyabuaa  poi al 44′ p.t. Prelec pareggia. A metà secondo tempo il solito Colley riporta avanti la squadra bergamasca, poi nel recupero Prelec regala un punticino alla Sampdoria. Atalanta che resta sempre prima con 42 punti (+7 su Cagliari secondo).

E proprio i sardi del bravissimo tecnico Max Canzi (che avevano pareggiato 1-1 contro l’Inter nel turno precedente) battono in trasferta il Genoa 3-1 rosicchiando così 2 punti alla capolista. Il Napoli del neo-tecnico Angelini mette a segno un bel colpo lontano da Frattamaggiore battendo 2-1 il Torino di mister Sesia grazie alla doppietta del giovane Vrikkis. Per il Napoli sono ora 12 i punti in classifica (penultimo), ma ad oggi sarebbe ancora retrocesso (clicca qui per articolo).

Un altro capolavoro lo compie l’Empoli del tecnico Antonino Buscè capace di sconfiggere 2-0 la Juventus di mister Zauli con Cannavò e Matteucci che decidono la sfida disputatasi al centro sportivo “Monteboro”. Momento d’oro per i toscani che negli ultimi due mesi hanno perso solo 1 volta e viaggiano a 23 punti a ridosso della zona play off. E nel prossimo turno c’e’ un interessante Cagliari-Empoli…

Giornata particolarmente positiva anche a Pescara: mister Legrottaglie, promosso in prima squadra in settimana, batte 2-0 il Pordenone in serie B al debutto, sulla panchina della Primavera biancazzurra debutta il tecnico Sassarini e arriva un 2-2 ottenuto sul campo dell’Inter di mister Madonna. I primi a passare in vantaggio sono gli adriatici con Pavone, ma l’Inter ribalta il match e si porta sul 2-1 grazie alle reti dell’ex Spezia Mulattieri e Schirò. I nerazzurri restano in 10 (espulso Kinkoue) e il Pescara ristabilisce la parità con Diambo.

E’ notte fonda per Bologna e Lazio che perdono nuovamente. I felsinei (clicca qui per articolo) si fanno superare in casa dalla Fiorentina del tecnico Bigica grazie ad una rete segnata nella ripresa da Chiti, la Lazio si arrende 0-2 al Sassuolo di mister Turrini. Aurelio sente “aria di casa” (ex Tor di Quinto) e nel 1° tempo porta in vantaggio il Sassuolo, poi nel finale Manara raddoppia mandando i biancocelesti di mister Menichini nello sconforto.

In classifica l’Atalanta sale a 42, Cagliari secondo a 35, più staccate Inter 28, Roma e Juventus 27, Genoa 24, Samp e Empoli 23, Sassuolo 20, Fiorentina e Torino 18, Lazio 17 e Bologna 16, Pescara 15, Napoli 12 e Chievo Verona 11.

Sabato 1 Febbraio 17^ giornata

Big-Match:

Cagliari-Empoli

Juventus-Atalanta

in coda Pescara-Lazio e Napoli-Bologna

 





Source link

About The Author

Related posts