primo olandese a raggiungere quota 400 reti

primo olandese a raggiungere quota 400 reti


La rete contro il Waalwijk di domenica scorsa ha permesso ad Huntelaar di raggiungere quota 400 reti: è il primo olandese a tagliare questo traguardo.

Di:

19 Febbraio 2020 Alle 11:30

L’Ajax vola in campionato grazie ad un prezioso 3-0 sul fanalino di coda Waalwijk: a chiudere definitivamente la gara ci pensa Huntelaar nei minuti di recupero. Il cacciatore raggiunge i 400 sigilli in carriera tra club e nazionale, tagliando un traguardo che nessun olandese aveva oltrepassato prima d’ora. Un vero record per l’ex Milan e Real che supera mostri sacri come Van Nistelrooy, Makaay e Cruijff.

HUNTELAAR NELLA STORIA: NESSUN OLANDESE OLTRE I 400 CENTRI

Un record importantissimo quello centrato da Huntelaar che sale sul gradino più alto del podio tra i cannonieri d’Olanda: l’attaccante, infatti, giunge a quota 400 realizzazioni dove mai nessun olandese era arrivato prima d’ora. Il sigillo che ha firmato il definitivo 3-0 contro il Waalwijk è stata la 358ima marcatura con la maglia di un club: in nazionale i gol sono stati 42 e la somma porta al tondo risultato che vale il titolo di punta più prolifica dei Paesi Bassi.

Le squadra con le quali è andato maggiormente a segno sono quelle di Ajax (151 volte) e Schalke 04 (128): meno fortunate le avventure con Milan e Real Madrid che lo hanno visto poco protagonista. Huntelaar scavalca Van Nistelrooy che si è fermato a quota 368 con 333 reti nei club e 35 con la casacca Oranje. A chiudere il podio troviamo Van der Kuijlen con 338 realizzazioni più le 7 con la nazionale per un totale di 345. Restano fuori dalla zona calda sia Makkay che Cruijff rispettivamente con 338 (313 club, 15 nazionale) e 337 reti (304 club, 33 nazionale).

Numeri fantastici per la punta, in corsa per raggiungere i 37 anni d’età: grazie alle sue marcature ha potuto mettere in bacheca 3 KNVB Beker (Ajax), 3 Johan Cruijff Schaal (Ajax), 1 Coppa di Germania (Schalke 04), una Supercoppa di Germania (Schalke 04) e un’Eredivisie (Ajax). La miglior stagione è sicuramente quella del 2011-2012 quando siglò ben 29 reti in Bundesliga in 32 presenze: l’attaccante non riuscì mai ad avvicinarsi a quel risultato arrivando solo a 16 marcature nella passata stagione. Dopo un secondo posto ai Mondiali in Sudafrica e una medaglia di bronzo in Brasile nel 2014, Huntelaar può aggiungere un ulteriore record alla sua fantastica carriera.

 

 

 



Source link

About The Author

Related posts