Saarbrücken, la sorpresa di Coppa di Germania che ha giocato per tre nazioni differenti

Saarbrücken, la sorpresa di Coppa di Germania che ha giocato per tre nazioni differenti


Il Saarbrücken è arrivato fino alle semifinali di Coppa di Germania, conosciamo la storia del club di una regione contesta tra Francia e Germania

Di:

10 Giugno 2020 Alle 19:35

È finita al cospetto del Bayer Leverkusen la favola in Coppa di Germania del Saarbrücken, il primo club di quarta divisione capace di raggiungere le semifinali della coppa tedesca.

Dietro a questa squadra, sorpresa della DFB Pokal, c’è una storia curiosa: la città di Saarbrücken è situata nella regione della Sarr, proprio sul confine con la Francia e dopo la Seconda guerra mondiale questa regione era controllata dai francesi che volevano annetterla. Anche lo sport risentì di questa situazione, tanto che la Saar partecipò come nazione
indipendente alle Olimpiadi del 1952 e alle qualificazioni dei Mondiali di calcio del 1954.

E anche la squadra di calcio subì ripercussioni sul piano sportivo: con il nome di FC Sarrebruck fu iscritta nella seconda divisione del campionato francese. Vinse il campionato, ma non fu ammessa in prima divisione, poiché sarebbe stato un grande imbarazzo per la federcalcio francese avere in prima divisione una squadra tedesca. Fu così che il Saarbrücken decise di ritirarsi dal campionato francese per essere poi riammesso, alcuni anni dopo, nel sistema calcistico tedesco.

Un’altra curiosità interessante è che il Saarbrücken è stato il primo avversario di una squadra italiana nella storia della Coppa dei Campioni, avendo affrontato il Milan nel primo turno della prima edizione del 1955, come rappresentante della Saar. Ancora complimenti a questo piccolo club, capace di arrivare a giocarsela con le più grandi squadre di Germania.

Alberto Contardo



Source link

About The Author

Related posts