SEMPLICEMENTE DERBY, SEMPLICEMENTE BOLOGNA.

SEMPLICEMENTE DERBY, SEMPLICEMENTE BOLOGNA.

Semplicemente “Derby”… basta solo la parola per fare venire la stretta allo stomaco, perché qui a Bologna è derby di basket, è l’humus di una città intera che coltiva retine e ferri per farne il piatto principale della cena natalizia.

Bologna, basket city, gioie e dolori di 50 anni di pallacanestro convissuta (spesso “obtorto collo”), dove nessuno ha padrone, nessuno si sente secondo a nessuno… per indole, appartenenza o stile.

Freme una città che torna dopo “una vita” al massimo palcoscenico. Città che aspetta consapevole, nella sua “forma mentis” cestistica, di aver ripreso il posto lasciato per vicende che di sportivo hanno poco o nulla, di capitale del basket Italiano.

Ci saranno tante generazioni a soffrire e trepidare per i propri colori: chi ha visto vincere, chi ha pianto, chi ha sperato e tangibilmente contribuito affinché rinascesse la realta’.  Chi ha stravinto, dominato, poi è caduto ma si è rialzato… poi c’è chi si è avvicinato quando il derby è diventato, almeno per chi lo guardava da fuori Bologna, un derby minore con le due Bolognesi decadute.

Adesso godiamocelo, perché è tornata Bologna. Ed è tornata a modo suo, la sera di Natale, irrompendo nelle case di mezza Italia col suo unico ed inimitabile modo di essere calamita per chi vive, mangia e respira basket.

REDAZIONE RADIO DIGITALE BOLOGNA

About The Author

Related posts