si tratta sul valore del giocatore

si tratta sul valore del giocatore


Dessers è un passo dal ritornare in Belgio in forza al Genk: il giocatore vuole il trasferimento, ma i 5 milioni del cartellino sembrano essere troppi.

Il calciomercato tiene banco in Olanda e Belgio, le due nazioni che per prime hanno deciso di interrompere i loro campionati per poi sospenderli definitivamente. A far parlare di se, in queste ore, è Dessers, l’attaccante dell’Heracles che vuole tornare nella sua patria sfruttando l’offerta del Genk. La formazione belga è interessata alla punta, ma i 5 milioni del cartellino sono un’ostacolo vista anche la crisi giunta con la pandemia.

DESSERS VICINO AL GENK: L’EREDIVISIE PERDE IL SUO CAPOCANNONIERE

Avevamo già parlato del talento di Dessers e di come l’attaccante si sia pian piano confermato in un campionato come quello olandese: il ragazzo si è subito messo in mostra in Eerste Divisie per poi consacrarsi in Eredivisie a suon di gol e ottime prestazioni.

L’anno della svolta arriva nella Serie B olandese quando trascinò il NAC Breda all’ennesima promozione nella massima divisione dei Paesi Bassi: 40 presenze e 29 realizzazioni con playoff promozioni annessi. Proprio durante la fase finale ad eliminazione diretta, il belga si mise in mostra siglando 7 realizzazioni in 4 partite. L’ottima stagione non lasciò indifferenti le grandi d’Olanda e l’Utrecht, per la stagione 2017-2018, si aggiudicò le sue prestazioni scippandolo alla concorrenza nel mercato estivo. I biancorossi però non esaltano il giocatore con continui cambi di allenatore e qualche infortunio di troppo: le grandi partite e le sue giocate finirono nel dimenticatoio e, dopo due anni, l’occasione di cambiare aria si è presenta con l’Heracles.

Con la formazione di Almelo, Dessers ritrova tutte le sue qualità offensive: inserimento, velocità, conclusione di destro e soprattutto affinità con il gol. La punta rinasce letteralmente con un posto da titolare ben cucito addosso e tutto il reparto poggiato sulle sue spalle. Il risultato? 26 partite disputate in Eredivisie e 15 gol ai quali possiamo aggiungere anche 5 assist vincenti per i compagni. Numeri totalmente diversi che gli sono valsi il primo posto nella classifica marcatori, condivisa con Berghuis. Peccato che il coronavirus e la pandemia abbiamo bloccato il campionato, vanificando quanto di buono fatto fino a quel momento.

Con il blocco dei campionati, il calciomercato è subito entrato nel vivo per rinforzarsi in vista della prossima stagione. Dessers non ha mai nascosto il desiderio di tornare in Belgio e il Genk ha colto la palla al balzo, trovando l’accordo con il giocatore immediatamente. Adesso l’unico ostacolo è il prezzo del cartellino: il club belga non vuole sborsare 5 milioni, troppi per le finanze della società, messa a dura prova dal COVID-19. Si continua a trattare senza sosta, ma sicuramente il passaggio di Dessers è solo questione di giorni: la punta andrà a rafforzare il Genk che vuole imporsi sia in campionato che in Europa, cercando di ripercorrere il cammino di quest’anno, migliorandolo considerevolmente.



Source link

About The Author

Related posts