superato il Galatasaray per l’Europa

superato il Galatasaray per l’Europa


Il Besiktas strappa la vittoria al 90′ e piomba al quarto posto, spodestando il Galatasaray e prendendosi l’Europa. Adesso l’obiettivo è a portata di mano.

Il Besiktas balza al quarto posto, vincendo contro il Kasimpasa e approfittando dell’ennesimo regalo del Galatasaray: i bianconeri escono con i tre punti da una partita ostica e ricca di insidie che viene decisa solo al 90′. Protagonista anche Boateng, autore del momentaneo 2-2 che ha riacceso le speranze della compagine di casa: il successo permette al club di Istanbul di acciuffare l’ultimo pass utile per i preliminari di Europa League, ma mancano ancora tre giornate al termine.

BESIKTAS QUARTO, EUROPA VICINA: IL GALATASARAY È SORPASSATO

Una vuota Vodafone Arena fa da spettatrice al trionfo del Besiktas contro il Kasimpasa grazie ad una rimonta che garantisce il quarto posto e, al momento, l’ultimo accesso ai campi europei della Super Lig. I bianconeri faticano più del previsto, ma alla fine riescono a spuntarla grazie alla rete di Yalcin che chiude i conti al 90′.

Il via è tutto a favore dei padroni di casa che passano in vantaggio alla prima occasione utile grazie al centrocampista Boyd, imbeccato perfettamente da Erkin. Sembra tutto semplice e facile e forse, proprio il sottovalutare l’avversario, complica il match più del previsto. Il Kasimpasa si accende, si sveglia e rifila un uno-due micidiale che vede come protagonista Koita, autore di una doppietta in soli 8 minuti. Alla mezz’ora, l’attaccante, ribalta le sorti dell’incontro dimostrandosi uno dei giocatori più in forma del momento: decimo centro in campionato e 6° nelle ultime 7 gare. Il colpo viene accusato dal Besiktas che torna negli spogliatoi confuso e sorpreso. Nella ripresa, la scossa viene data da un veterano del calcio come Boateng che, servito da Lens, supera l’estremo difensore avversario, infondendo speranza a tutti i suoi compagni. I bianconeri iniziano un forcing deciso e continuo che però non trova sbocchi a causa di una difesa nemica ben organizza e attenta. Alla fine la spunta Yalcin che in tuffo, di testa, deposita in rete un bellissimo suggerimento di Ruiz.

Il triplice fischio fa esplodere di gioia la società di Istanbul che scalza dal quarto posto i rivali del Galatasaray e vede l’Europa dopo una rincorsa reputata impossibile prima della sosta per il COVID. Dalla ripartenza, della Super Lig, il Besiktas non ha avuto un passo irresistibile ma i 3 successi in 5 gare hanno contribuito a ridurre il gap dai rivali giallorossi che non vincono da quasi 5 mesi. La difesa resta il vero tasto dolente con troppe realizzazioni al passivo che hanno minato il cammino dei ragazzi di Yalcin, troppo fragili dietro. L’attacco ha provato a colmare questa lacuna, ma non è facile vincere sempre con una rete in più degli avversari. Adesso, a tre gare dalla fine, il Besiktas non può più commettere passi falsi: oltre al Galatasaray, in crisi nera, si sono avvicinati anche Fenerbahce e l’Alanyaspor rispettivamente a tre e due lunghezze di distanza. Lo scontro per l’Europa è appena iniziato e i bianconeri sembrano avere le carte migliori in questo finale di stagione.

 



Source link

About The Author

Related posts