Thuram-Plea, il Borussia Monchengladbach vuole la Champions

Thuram-Plea, il Borussia Monchengladbach vuole la Champions


Il Borussia Monchengladbach vince quattro a uno con l’Union Berlino e sale momentaneamente al terzo posto. Ennesima grande prestazione di Thuram e Plea.

Di:

31 Maggio 2020 Alle 17:50

Con un Bayern Monaco che ha chiuso il discorso titolo, la Bundesliga ci sta regalando un finale di stagione thriller per quanto riguarda la qualificazione alla prossima Champions League. Quattro squadre per tre posti con il Borussia Monchengladbach che ha compiuto un altro piccolo passo. Quattro a uno all’Union Berlino al termine di una gara controllata senza problemi dai padroni di casa. I ragazzi di Rose riprendono il cammino dopo un punto in due gare mentre gli ospiti continuano il loro girone di ritorno da incubo e ora i punti di vantaggio dal sedicesimo posto sono solo quattro.

Thuram e Plea sono la chiave per l’Europa

Photo by MARTIN MEISSNER/POOL/AFP via Getty Images

Serviva una vittoria per rispondere al successo del Leverkusen e conquistare punti preziosi in ottica Champions; la vittoria è arrivata grazie, come al solito, alla coppia Thuram-Plea. I due, venti goal in campionato, dimostrano ancora una volta di essere fondamentali per la loro squadra. Le loro qualità nell’uno contro uno permettono al Borussia di cambiare passo. Se l’attacco è la nota positiva lo stesso non si può dire della retroguardia; nelle ultime cinque partite i ragazzi di Rose sono riusciti a mantenere la porta inviolata in una sola occasione (scorsa giornata contro il Werder Brema). Aspetto su cui bisogna assolutamente lavorare ma con attacco così il bicchiere sarà sempre mezzo pieno

Union Berlino, crisi di risultati

Una delle squadre che sta maggiormente soffrendo l’assenza del pubblico è l’Union Berlino; i ragazzi di Fischer, da quando si è ripartiti, non sono stati più in grado di esprimere quel tipo di calcio con cui si erano guadagnati una posizione tranquilla di classifica. Questa flessione può derivare anche dal caso Polter messo fuori rosa per non aver accettato il taglio degli stipendi.
Nel disastroso pomeriggio del Borussia-Park l’unica nota positiva riguarda Andersson tornato a segnare (ultima rete nella giornata precedente allo stop). Quattro punti di vantaggio sul sedicesimo posto e la sfida contro lo Schalke di settimana prossima; per l’Union Berlino si tratta del momento più delicato dell’intera stagione e non sono ammessi errori.



Source link

About The Author

Related posts