UNDER 18 A-B (Focus settimanale)

UNDER 18 A-B (Focus settimanale)


Under 18 A-B – Tutto Calcio Giovanile si occupa delle categorie Nazionali Under 15, 16, 17, 18 (A-B e Lega Pro), Primavera 1, 2 e 3.

Il campionato Under 18 A-B, nello scorso week end, ha mandato in archivio anche la quinta giornata. Non sono mancate le solite sorprese, vediamo cosa è successo domenica 24 ottobre effettuando anche delle considerazioni dopo 450 minuti di gioco.

Tutte le 16 squadre hanno giocato 5 gare a testa e nel 5^ turno il fattore casalingo ha inciso su 6 match su 8, in un caso è arrivata la vittoria esterna (Hellas sul campo dell’Atalanta), infine solo Empoli-Ascoli è terminata in parità.

La Roma di mister Scurto “schianta” il Bologna per 6-2 nel match disputatosi lunedi 25 ottobre a Trigoria in posticipo. Fino al 20′ è botta e risposta con il Bologna del tecnico Magnani che tiene testa alla capolista. Segna Cesco, poi Busato pareggia per i felsinei, ancora in gol la Roma con Pisilli, dopo 60 secondi Pietrelli pareggia e si va sul 2 2. A pochi minuti dalla fine del primo tempo capitan Falasca porta il punteggio sul 3 2 per i giallorossi.

Nella ripresa il Bologna non segnerà più, invece la Roma realizzerà 3 reti (Cherubini, Mbunya e Pagano, ultimi due subentrati ed in gol nel finale) fissando il punteggio sul 6-2 definitivo. La Roma conserva il primato (15 punti, 5 su 5 vinte, 18 gol realizzati e 6 subiti), per il Bologna ora è davvero crisi (1 punto in classifica) dopo aver perso 4 gare su 5. Unica consolazione in casa rossoblù è l’ottimo stato di forma sottorete di Busato, ma la difesa è da rivedere con urgenza stante i 17 gol presi (media di quasi 3 a gara).

A Zingonia si è giocata Atalanta-Hellas Verona. I bergamaschi di mister Bosi hanno perso contro gli scaligeri di mister Saviolo. Dentale, Cazzadori poi per i nerazzurri Endry Muhameti e ancora Dentale in gol per l’Hellas: punteggio finale 1 3 per i veneti. Continua i buon momento per l’Hellas che sale a 9 punti in classifica e ora attende la Fiorentina domenica 31 ottobre. Per l’Atalanta invece altro KO dopo la batosta subita alla 4^ giornata per 4 0 sul campo dell’Inter.

In Toscana termina in parità la sfida tra Empoli e Ascoli. Un gol per tempo e 1 punto a testa (clicca qui per articolo sulla gara). Restiamo in Toscana perchè a pochi km da Empoli si è giocata domenica 24 ottobre la gara Fiorentina-Inter con una SUPER-FIORENTINA capace di rifilare 3 reti ai nerazzurri (clicca qui per articolo sul match e distinta).

Il derby in Liguria tra Genoa e Sampdoria finisce 1 0 per il Genoa grazie alla rete segnata da Mosole dalla media-distanza nel primo tempo. Grazie a questo successo il Grifone di mister Ruotolo sale in classifica a 11 punti al 3° posto con la miglior difesa, ma anche con uno dei peggiori attacchi e resta ancora imbattuto. Per la Sampdoria di mister Rizzolo, quella contro il Genoa rappresenta la terza sconfitta in queste prime 5 gare di campionato, ma non c’è tempo per leccarsi le ferite in quanto alla prossima, in Liguria, arriva la Roma capolista!

Dopo aver vinto 4 1 sul campo dell’Ascoli, continua il buon momento per il Milan U18 del tecnico Terni. Infatti, i rossoneri battono tra le mura amiche anche il Parma grazie ad un gol segnato nella ripresa: Anane calcia in porta, palla sul palo, ci pensa poi Condello sulla respinta a realizzare l’unico gol del match. Per il Parma, ad inizio gara, da segnalare un palo colpito da Tannor. Vince, quindi, il Milan di misura e i rossoneri abbandonano le ultimissime posizioni (Milan a 7 e Bologna ultimo con 1). I ducali di mister Valenti restano a 3 punti e affronteranno, domenica 31 ottobre, l’Ascoli (2 punti penultimo) in casa.

E’ una Spal fantastica in questo primo avvio di stagione. Gli estensi battono la Lazio del tecnico Tommaso Rocchi e si portano al secondo posto in classifica dietro la Roma (giallorossi a 15 e Spal a 13). Dalla Lazio in parecchi aspettavano una pronta reazione dopo il derby perso contro la Roma, ma queste 4 reti subite sul campo della Spal certificano, a questo punto, una mini-crisi in casa dei biancocelesti pronti ad ospitare un Milan “in forma” nel prossimo turno.

Clicca qui per Spal-Lazio 4 1

Infine, chiudiamo il nostro Focus settimanale sulla categoria Under 18 A-B con la sfida Torino-Sassuolo terminata 2-0 per i granata del tecnico Antonino Asta. In gol per i piemontesi D’Agostino nel primo tempo e Cesari nella ripresa su rigore. Per il Torino è il secondo 2-0 consecutivo dopo quello rifilato alla Sampdoria in trasferta nel 4^ turno e, considerando che alla 3^ giornata il Bologna (Torino-Bologna 3 2) ha segnato il secondo gol al 25′, sono ora 250 circa i minuti di imbattibilità difensiva dei piemontesi. In classifica il Toro sale a 9 (3 vinte e 2 perse), il Sassuolo del tecnico Cascione resta a 4, ad ora è tra le delusioni dei questo avvio di stagione

CLASSIFICA

Roma 15

Spal 13

Genoa 11

Fiorentina 10

Inter, Hellas Verona, Atalanta e Torino 9

Empoli e Milan 7

Sassuolo 4

Lazio, Sampdoria e Parma 3

Ascoli 2 e Bologna 1

 

Prossimo turno domenica 31 ottobre (6^ giornata):

Atalanta-Empoli

Bologna-Spal

Hellas Verona-Fiorentina

Inter-Torino

Lazio-Milan

Parma-Ascoli

Sampdoria-Roma

Torino-Genoa

 

 



Source link

About The Author

Related posts