Valencia, regalo al Barcellona: fermato il Real

Valencia, regalo al Barcellona: fermato il Real


Il Valencia ferma il Real Madrid sul punteggio di uno a uno; un risultato che ci regalerà un grandissimo Clasico il prossimo 18 dicembre.

Di:

15 dicembre 2019 Alle 23:18

Una partita storica (è stata la prima finale di Champions League tra squadre della stessa nazione) che stasera valeva un pezzo di Liga. Il pareggio del Barcellona, infatti, regalava al Real Madrid la possibilità di volare in testa alla classifica prima del Clásico di mercoledì 18 dicembre. L’avversario non era dei più semplici; il Valencia, infatti, in casa non aveva mai perso e puntava a mantenere inviolato il Mestalla anche contro le Merengues.  Match equilibrato, deciso da Soler e dal solito Benzema. Occasione persa dagli uomini di Zidane; il pareggio, però, ci regala un grandissimo Clásico.

Valencia, pareggio che lascia l’amaro in bocca

Il Valencia resta imbattuto davanti al proprio pubblico ma esce con un filo di amarezza per aver preso goal sull’ultima azione creata dal Real Madrid; i ragazzi di Celades hanno giocato una buonissima partita senza, però, riuscire a chiuderla e quest’anno le Merengues non si arrendono mai. Pareggio con rimpianto perché, fino al novantacinquesimo, il Valencia era a un solo punto di distanza dal quarto posto. Chi sperava in questo risultato è sicuramente il Barcellona; i blaugrana, dopo il due a due con la Real Sociedad, hanno evitato di essere sorpassati e ora si preparano alla sfida più importante della stagione.

Real Madrid, ancora Benzema

Il Real Madrid, anche in una partita difficile, riesce a portare a casa un risultato positivo. Il merito è del solito Benzema; l’attaccante francese, nell’ultima occasione possibile, ha scaraventato alle spalle di Domenech il pallone dell’uno a uno. Goal importantissimo per tanti minuti: evita la sconfitta e, in una serata in cui mancavano Hazard, Marcelo e Casemiro (lasciato a riposo per il Barcellona), non era per nulla semplice. Il pareggio, inoltre, consente alle Merengues di tenere il passo degli uomini di Valverde; certo, l’obiettivo era il sorpasso ma forse è meglio così. E’ giusto vivere il Clásico con le due squadre a pari punti. Mercoledì, al Camp Nou, ci aspetta una partita che promette fuochi d’artificio.



Source link

About The Author

Related posts