Wolves imballati, ma con un’arma in più: Adama Traorè

Wolves imballati, ma con un’arma in più: Adama Traorè


Di:

20 Giugno 2020 Alle 21:27

Il Wolverhampton si rimette subito in marcia dopo il lungo stop forzato, causato dall’emergenza Coronavirus; la squadra di Espirito Santo supera 2-0 il West Ham al London Stadium grazie alle reti, tutte nella ripresa, di Raul Jimenez e Pedro Neto, ma con lo zampino, in entrambe, di Adama Traorè Il successo odierno consente ai Wolves di rimanere pienamente in lotta per un posto nella prossima Champions League. Di contro, notte fonda per gli Hammers che dovranno sudarsi fino all’ultimo la permanenza in Premier.

Il Wolverhampton ha impiegato un tempo per riprendere il ritmo richiesto dal proprio allenatore, di fronte a un avversario comunque poco intraprendente nonostante una formazione apparentemente offensiva almeno nei nomi presentati al fischio d’inizio. E’ sembrata piuttosto evidente la mancanza di cambio di passo nella prima frazione di gioco, dove i Wolves sono stati altresì fumosi e poco concreti, rischiando comunque poco in fase difensiva. La differenza, nella ripresa, l’ha fatta senza ombra di dubbio l’ingresso di Adama Traorè, un’arma letale a partita in corso, contro avversari sulle gambe o quasi. Al possente giocatore spagnolo, sono bastati pochi minuti per decidere la gara. Il secondo pallone toccato si è trasformato in assist vincente per la testa di Raul Jimenez, mentre la seconda rete è partita ancora da un’iniziativa dell’ex Middlesborough che sale a 8 assist nell’attuale Premier League, gli stessi di Riyad Mahrez del Manchester City. Numeri importanti anche per Jimenez che con il gol odierno raggiunge quota 14 in campionato, migliorando il bottino della stagione precedente (13). Menzione d’obbligo anche per Pedro Neto, arrivato al Wolverhampton dalla Lazio in coppia con Bruno Jordao per una cifra complessiva di 27 milioni di euro. Un’operazione che in molti hanno valutato come ottima plusvalenza per il club capitolino, alla luce del poco spazio concesso al portoghese, ma che col passare del tempo appare come l’ennesima mossa intelligente e lungimirante dei Wolves, sempre più lanciati verso le posizioni di alta classifica, oltre che a caccia di un exploit anche in Europa League.



Source link

About The Author

Related posts