Zirkzee e una vittoria fondamentale per il Bayern Monaco

Zirkzee e una vittoria fondamentale per il Bayern Monaco


Di:

18 Dicembre 2019 Alle 23:29

Il Bayern Monaco stava perdendo una grande occasione in casa di un Friburgo a cui è mancata la cattiveria necessaria per andare a vincere la partita. I bavaresi, distratti in difesa e poco cinici (fino ai minuti di recupero) in avanti, hanno rischiato di non sfruttare il pareggio tra Dortmund e Lipsia. A salvare i campioni in carica ci ha pensato il giocatore meno atteso: stiamo parlando di Joshua Zirkzee, il classe 2001 capace di realizzare un goal di fondamentale importanza per il suo Bayern. I ragazzi di Flick, con questi tre punti, accorciano sulla coppia di testa Lipsia-Borussia Monchengladbach. Una squadra che continua a non convincere pienamente ma con enormi risorse per andarsi a prendere l’ottavo Meisterschale consecutivo.

Zirkzee, l’uomo che ha salvato il Bayern Monaco

Joshua Zirkzee, attaccante classe 2001, è un giocatore che riesce ad abbinare tecnica e fisico; ama muoversi su tutto il fronte offensivo e dialogare con i compagni. Oggi, in occasione del goal, ha dimostrato la malizia del grande campione. Occhio ai facili entusiasmi: Zirkzee è giovane e va lasciato crescere senza mettergli troppa pressione. Deve migliorare su molti aspetti per poter dominare determinati palcoscenici ma in una squadra come il Bayern, con un certo Lewandowski ad insegnargli i trucchi del mestiere, può imparare molto. Certo, le prospettive sono ottime visto l’impatto che ha avuto in Bundesliga (dieci minuti giocati in due partite e già un goal da tre punti). Un giocatore del genere può far comodo anche alla sua nazionale, l’Olanda; gli Oranje, a cui manca una prima punta, potrebbe decidere di puntare proprio su Zirkzee. Serata magica per l’attaccate di proprietà del Bayern Monaco II: non è da tutti entrare al novantesimo e timbrare dopo appena 120 secondi.

Dopo stasera avrà tutti i riflettori puntati addosso; dovrà essere bravo a smorzare i toni per non farsi travolgere dall’entusiasmo. Diciotto anni e un futuro che si preannuncia di primo livello. Ecco Joshua Zirkzee, l’uomo che ha salvato il Bayern Monaco.



Source link

About The Author

Related posts